Commenta

E' Più Pomì, prima del rompete
le righe il saluto alle società
giovanili del volley cremonese

Tanta è stata l'emozione per le piccole giocatrici, soprattutto nel palleggiare con le proprie beniamine con scambi anche di pregevole fattura, ma soprattutto tanta è stata la voglia di strappare un abbraccio e un autografo.

CREMONA/CASALMAGGIORE – Una delegazione della Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore, formata da Kasia Skorupa, Giulia Mio Bertolo, Alexa Gray e Danielle Cuttino accompagnate dal Direttore Generale Vbc Giovanni Ghini, si è recata in visita presso tre società giovanili del territorio per salutare le giovani atlete e portare la loro esperienza a quelle che potranno essere future campionesse.

Si è iniziato presso la palestra dell’Istituto Sofonisba Anguissola in via Palestro a Cremona per salutare le giovani della Dinamo Zaist per poi passare alla palestra di Bonemerse dove ad attendere le rosa c’erano le ragazze del G.S. Ariete e del Volley Malagnino, accompagnate dal dirigente Vbc Mario Lana. Tanta è stata l’emozione per le piccole giocatrici, soprattutto nel palleggiare con le proprie beniamine con scambi anche di pregevole fattura, ma soprattutto tanta è stata la voglia di strappare un abbraccio, un autografo ed un selfie (anche da parte di qualche genitore) con le campionesse della squadra di Casalmaggiore. Belli anche i sorrisi stampati sui volti delle quattro giocatrici casalasche nel vedere il calore che le piccole tifose (a dire la verità erano presenti anche alcuni maschietti giocatori) hanno riservato loro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti