Commenta

Degli Angeli (M5S) esulta:
"Dal Governo nuovi fondi
anche per i piccoli comuni"

"Si andrà da un minimo di 50mila euro per i Comuni fino a 5mila abitanti, 70mila tra i 5mila e 10mila abitanti, 90mila tra i 10mila e 20mila (vedi Casalmaggiore, ndr), 130mila tra i 20mila e 50mila abitanti (vedi Crema, ndr), 170mila per gli altri comuni (vedi Cremona, ndr)".

“Dopo i 97,7 milioni di euro per l’emergenza maltempo che ha colpito la Lombardia nell’ottobre/novembre 2018, i quasi 2 milioni di euro all’anno che da qui al 2033 arriveranno alla provincia di Cremona per la manutenzione delle strade, i 5 milioni ai piccoli comuni Cremonesi sotto i 20.000 abitanti, arrivano altri fondi per la nostra provincia”: lo dichiara il consigliere regionale del M5S Marco Degli Angeli, che entra poi nel dettaglio.

“Grazie alla norma Fraccaro si andrà da un minimo di 50mila euro per i Comuni fino a 5mila abitanti, 70mila tra i 5mila e 10mila abitanti, 90mila tra i 10mila e 20mila (vedi Casalmaggiore, ndr), 130mila tra i 20mila e 50mila abitanti (vedi Crema, ndr), 170mila per gli altri comuni (vedi Cremona, ndr), soldi subito disponibili per tutti i Comuni d’Italia. Infatti con il decreto Crescita il M5S al Governo ha stanziato altri 500 milioni di euro a favore dei Comuni di tutta Italia per avviare opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e di sviluppo sostenibile sul territorio! È una bellissima notizia, parte un piano straordinario per rilanciare la spesa per investimenti dei Comuni e dare un impulso massiccio alla crescita sostenibile”.

“Finalmente viene invertita la rotta – spiega Degli Angeli – nel rapporto con gli enti locali, in ginocchio dopo anni di tagli e austerity, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Il M5S l’aveva promesso e lo sta portando avanti. Con questi fondi, distribuiti alle amministrazioni comunali sulla base della popolazione, sarà possibile aprire tanti cantieri diffusi in tutto il Paese che permetteranno di promuovere il risparmio energetico e il ricorso alle energie rinnovabili negli edifici pubblici. Inoltre, i comuni potranno investire le risorse per finanziare progetti di mobilità sostenibile e per abbattere le barriere architettoniche. Infine, si potranno attuare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e del patrimonio pubblico. Cambiamo il paese giorno dopo giorno!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti