Commenta

Identità Gussolese, un poker
per rimpinguare la lista elettorale:
Rossi, Mangoni, Cavalli, Belletti

Identità Gussolese, lista capitanata da Miriam Voltini che sfiderà la lista del sindaco Stefano Belli Franzini presenta altri candidati. Sono Caterina Rossi, Nicolò Mangoni, Arnaldo Cavalli e Catia Belletti.
Nella foto da sinistra Mangoni, Belletti, Rossi e Cavalli

GUSSOLA – Identità Gussolese, lista capitanata da Miriam Voltini che sfiderà la lista del sindaco Stefano Belli Franzini presenta altri candidati. Sono Caterina Rossi, Nicolò Mangoni, Arnaldo Cavalli e Catia Belletti. Di seguito le loro presentazioni.

“Buongiorno a tutti, sono Caterina Rossi ed oggi presento la mia candidatura nella lista Identità Gussolese. Nata il 24 agosto del 1959, sposata e con due figli, ho raggiunto la pensione dopo aver lavorato per parecchi anni presso un’azienda del nostro territorio e dopo aver gestito il Katy Bar per quasi sedici anni. È stata proprio questa esperienza a convincermi ad aderire al progetto politico di cui faccio parte. Essere a contatto con la gente, ascoltare i loro problemi e le loro idee, condividere con loro discussioni e momenti di distensione è stata un’esperienza che personalmente mi ha arricchito. Ed ora vorrei partecipare attivamente all’impegno pubblico proprio per essere parte integrante di un progetto politico che vuole mettere al centro la nostra comunità, migliorandone le condizioni e non lasciando indietro nessuno. Un cammino che affronterò con entusiasmo ed umiltà, consapevole delle difficoltà che incontreremo, ma cosciente e determinata nei passi che dovremo compiere. Tutto a favore del meraviglioso, compresi pregi e difetti, popolo gussolese”.

“Sono onorato di poter presentare la mia candidatura per la lista Identità Gussolese. Per chi non mi conoscesse sono Nicolò Mangoni, ho 29 anni e da diverso tempo lavoro come impiegato in una azienda privata. In quest’ultimo mandato amministrativo ho ricoperto prima il ruolo di consigliere e poi quello di capogruppo di minoranza. Non è stato semplice, ma ho cercato di rappresentare una minoranza che fosse in grado di superare le dinamiche politiche del passato, non perdendo mai di vista l’unico obiettivo per il quale ho deciso di impegnarmi in politica, ovvero perseguire il bene di Gussola e di tutti i gussolesi. L’ho fatto con responsabilità ed orgoglio, anche se per qualche irrispettoso ex capogruppo di maggioranza eravamo banalmente “seduti nel tavolo degli sconfitti”. Oggi, però, si apre una nuova stagione politica: un gruppo di persone con ideali e valori ben definiti si mette a disposizione della comunità per essere una valida alternativa. Non ci presentiamo contro qualcuno o qualcosa, ma semplicemente per realizzare un programma volto all’interesse del popolo gussolese. Se da un lato è necessario proseguire negli investimenti progettati in questi anni, tra i quali la riqualificazione degli impianti sportivi ed il percorso dell’Unione con gli amici di Torricella del Pizzo, dall’altro lato occorre dare una svolta nella valorizzazione della comunità e delle singole persone. È in questo ambito che lavorerò se i gussolesi riterranno opportuno dare fiducia al nostro progetto. Un esempio? Le realtà sportive del nostro territorio. Dalle storiche a quelle emergenti. Talenti in campo e nella gestione societaria, oggi limitati da una cooperazione lacunosa e approssimativa. Solo partendo da queste fondamenta potremo rafforzare la nostra comunità. Una comunità che vuole trasformare le idee in azioni. Una comunità che vuole riaffermare la propria identità, ovviamente gussolese”.

“Un saluto a tutti. Per chi non mi conosce, mi chiamo Cavalli Arnaldo. Ho 46 anni e da quando sono nato abito a Gussola, dapprima “a la Blèna”, oggi in paese. Sono Onorato e Orgoglioso di presentare la mia candidatura per “Identità Gussolese”. Ho deciso di entrare a far parte di questo gruppo, perché sono stato colpito dal fatto che è formato da gente nuova, non legata agli stereotipi della vecchia politica gussolese, da gente con molto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco, mettendoci la faccia. Conduco una piccola azienda agricola, fondata da mio padre ed in parte passata a me. Nutro fin da bambino una forte passione per la norcineria nostrana, cosa che mi lega molto alle tradizioni del territorio e ad uno stile di vita contadino nel vero senso della parola. Sogno nel cassetto: rivedere sul nostro territorio un’agricoltura più sostenibile, più curata, più amata ed a misura d’uomo. La mia ambizione, nel caso in cui la lista civica di cui faccio parte dovesse vincere le elezioni, sarebbe quella di prestare molta attenzione all’ambiente ed al territorio che, a mio avviso, negli ultimi anni è stato troppo trascurato, cercando di ridargli la propria IDENTITÀ”.

“Un saluto a tutti i gussolesi. Mi chiamo Catia Belletti ed oggi presento la mia candidatura alle prossime elezioni comunali nella lista Identità Gussolese. Titolare dell’azienda di autotrasporti Lombardi, ho deciso di impegnarmi a livello amministrativo perché convinta che il modello di fare impresa possa essere utile anche nel mondo pubblico. Aiutare il nostro paese a sentirsi vivo, promuovendo iniziative ed incentivando entusiasmo e passione, è l’obiettivo primario per migliorare il nostro territorio. Con Identità Gussolese rivedo una forte volontà di partecipazione, di essere tra la gente. È con questo entusiasmo e questa ambizione che possiamo e dobbiamo tornare ad essere una vera comunità. Con fiducia e sacrificio, per raggiungere risultati importanti a favore di tutti i gussolesi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti