Commenta

Sabbioneta, attesa per
la conferenza del filosofo
Galimberti "La parola ai giovani"

Il volume “La parola ai giovani” raccoglie la voce di questi giovani che attraverso una raccolta di lettere accorate inviate all’autore testimoniano un gran bisogno di essere ascoltati per poter dire quelle cose che tacciono ai loro genitori.
Nella foto Galimberti durante una delle sue ultime conferenze a Casalmaggiore

SABBIONETA – La parola ai giovani è il nuovo libro del filosofo e psicoanalista Umberto Galimberti che affronta il tema del cinismo diffuso nella nostra società, in particolar modo tra i giovani a cui la società attuale sta togliendo speranze, sogni e futuro. Di questo parlerà l’incontro organizzato sabato 4 maggio alla ore 21 al Teatro all’Antica di Sabbioneta. Un saggio che affronta l’argomento, toccando i temi del lavoro, del mondo virtuale che sta soppiantando il mondo reale, e dei sogni dei ragazzi di oggi che, nonostante le innumerevoli difficoltà, cercano di realizzare i propri sogni, inventandosi un futuro. Una riflessione dura e disincantata sulle prospettive inesistenti dei giovani di oggi, nel tentativo molto determinato di non spegnere i propri sogni.

Il volume “La parola ai giovani” raccoglie la voce di questi giovani che attraverso una raccolta di lettere accorate inviate all’autore testimoniano un gran bisogno di essere ascoltati per poter dire quelle cose che tacciono ai loro genitori o agli insegnanti affidandosi a un ascoltatore lontano che prova a rispondere ai loro quesiti con le proprie argomentazioni intrattenendo di fatto un dialogo con il loro mondo, non per risolvere i loro problemi, ma per offrire un altro punto di vista che li faccia apparire meno drammatici e insolubili. Incontro a ingresso libero. Info 0375-52599.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti