Commenta

Zen Pop, la personale
di Moretti da sabato nella
Chiesa Castello di San Martino

Opere prevalentemente lignee e coloratissime, in grado di intrecciare più linguaggi: consolidata tradizione di matrice naif, inedite ispirazioni Pop, suggestioni naturalistiche padane mescolate alla fascinazione per il fumetto e per le filosofie orientali.

SAN MARTINO DALL’ARGINE – “Zen Pop”, questo è il curioso titolo scelto dall’artista Carlo Moretti per la sua mostra personale, evento che inaugurerà sabato 4 maggio alle ore 18 presso Chiesa Castello a San Martino dall’Argine. Il suggestivo edificio tardo-rinascimentale ospiterà una serie di installazioni pensate appositamente per integrarsi nello spazio. Opere prevalentemente lignee e coloratissime, in grado di intrecciare più linguaggi: consolidata tradizione di matrice naif, inedite ispirazioni Pop, suggestioni naturalistiche padane mescolate alla fascinazione per il fumetto e per le filosofie orientali. Un cocktail originale, trasversale, sorprendente proprio perché collocato all’interno di un edificio prestigioso quanto impegnativo da affrontare.

La sfida di Carlo Moretti, qui coadiuvato dal curatore Donato Novellini, prende forma con un allestimento “orizzontale”, decisamente alternativo rispetto alla consolidata formula del quadro come supporto da appendere a parete. La mostra, patrocinata dal Comune di San Martino dall’Argine e promossa dall’associazione culturale Imprimatvr resterà aperta al pubblico il sabato e la domenica, dalle 19.30 alle 22.30 del mese di maggio. L’inaugurazione, oltre al citato Novellini, vedrà la partecipazione degli scrittori Massimiliano Boschini e Davide Bregola, i quali presenteranno la mostra dialogando tra loro e col pubblico a proposito d’arte, letteratura e paesaggio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti