Commenta

Ficicchia presenta la lista
"Moderati per Canneto":
"Voglia di cambiare passo"

"Sono veramente soddisfatto - afferma il candidato sindaco - per la serata che ha visto una grande partecipazione da parte della cittadinanza, sintomo di interesse e di voglia di cambiamento".

CANNETO SULL’OGLIO – Venerdì sera presso una sala civica comunale gremita si è tenuta la presentazione della lista “Moderati per Canneto”. I relatori della serata sono stati il candidato sindaco Nicolò Ficicchia e il coordinatore del gruppo Alessandro Pancera. “Sono veramente soddisfatto – afferma il candidato sindaco – per la serata che ha visto una grande partecipazione da parte della cittadinanza, sintomo di interesse e di voglia di cambiamento. Non posso quindi che ringraziare di cuore tutti coloro i quali hanno deciso di dedicarci parte del loro tempo prendendo parte alla serata. Colgo anche l’occasione – continua Ficicchia – per ringraziare il gruppo, dato che la riuscita della serata è dovuta soprattutto all’impegno profuso da tutti in questi ultimi mesi, segno che siamo una bella squadra, plurale ma unita”.

La serata è stata caratterizzata, oltre che dalla presentazione dei candidati, anche dall’illustrazione dei punti salienti del programma elettorale contenente sia progetti a breve temine per il riordino della macchina amministrativa, che deve tornare ad essere al servizio del cittadino, la riqualificazione del centro urbano, tornando a riasfaltare le strade; sia progetti a lungo termine come la creazione di un unico polo scolastico tra scuole elementari e medie e la riqualificazione della zona circostante la palestra immaginando questi interventi quale occasione di promozione della vita all’aria aperta, dell’immagine e dell’uso del verde in ambito urbano così da promuovere interventi emblematici che possano divenire promozione della produzione vivaistica cannetese. “Particolare attenzione – spiegano dalla lista – è stata posta alla volontà di dialogo e confronto con tutti, quale segno di discontinuità con il recente passato, e per incarnare al meglio il motto: Si cambia!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti