Commenta

Atletica Interflumina
protagonista a scuola in teoria
e poi anche nella pratica

L’occasione per i genitori è stata quella di vedere dal vivo i loro bambini immersi in attività condotte con grande competenza tecnica e tattica, da docenti di Scienze Motorie Esperte, accreditate dal Coni Regionale della Lombardia.

CASALMAGGIORE – Si è svolto il 4 maggio scorso il Convegno organizzato dall’ASD Atletica Interflumina è più Pomì in collaborazione con l’Associazione “La Bussola della Mente Funzionale” di Cremona, dal titolo “Sport e Scuola”. La prima parte della giornata, organizzata nell’aula Magna dell’istituto comprensivo Diotti dalle ore 9.30, si è svolta alla presenza delle autorità: la Dirigente Scolastica Cinzia Dall’Asta, il Sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, il Direttore del Coni Regionale Lombardia Cesare Beltrami, il Coordinatore del Coni Point di Cremona Giovanni Radi, il Vice Direttore di Cassa Padana Fabio Tambani e Calogero Tascarella Consigliere Comunale di Casalmaggiore e Provinciale di Cremona.

I relatori che si sono alternati sul tema “Sport educativo e apprendimenti scolari in età evolutiva” sono stati rispettivamente: il prof. Mauro Bonali, Docente di Teoria e tecnica Didattica degli Sport individuali e di squadra, presso Università Cattolica S.Cuore di Milano, che ha presentato Teoria e Metodo del percorso di “ricercazione” in atto nella società sportiva Interflumina. La pedagogista del Comune di Cremona Lina Stefanini e il prof. Marco Falchetti, insegnante di Scienze Motorie, che hanno mostrato attraverso video molto interessanti, le strategie didattiche e operative che stanno portando a risultati visibili nei bambini che frequentano la società sportiva Interflumina per quanto attiene l’autonomia, la gestione di sé e la responsabilità dei propri apprendimenti. Il prof. Leonardo Fogassi, docente di Fisiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze, Unità di Fisiologia dell’Università di Parma, che ha spiegato l’importanza e il ruolo dei Neuroni Mirror negli apprendimenti sia in ambito scolastico che sportivo, con esempi di livello scientifico internazionali.

Il testimone è poi passato al Prof. Alessandro Antonietti, Direttore del Servizio di Psicologia dell’Apprendimento e dell’Educazione presso Università Cattolica di Milano, che ha illustrato i risultati recenti, di alcune ricerche del suo dipartimento sul tema dell’Apprendere attraverso l’Azione, testati in contesto universitario. Ha chiuso i lavori della mattinata, il prof. Giuseppe Pea, Docente di Statistica e Informatica presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Brescia, con un intervento che ha appassionato i presenti, sull’importanza di far agire ai bambini la matematica attraverso esperienze concrete che permettano di generare in modo naturale le categorie logico matematiche.

La seconda sessione, il pomeriggio dalle ore 14.30, nella palestra Interflumina del Centro sportivo Baslenga. Una serie di laboratori di attività pratiche di quattro diverse discipline sportive: di calcio, a cura del Prof. Mauro Bonali; di atletica leggera a cura del prof. Marco Falchetti e del suo staff; di ginnastica artistica condotte dal prof. Daniele Tolomini; di baskin con il prof. Giovanni Radi. L’occasione per i genitori è stata quella di vedere dal vivo i loro bambini immersi in attività condotte con grande competenza tecnica e tattica, da docenti di Scienze Motorie Esperte, accreditate dal Coni Regionale della Lombardia, commentate in diretta dagli esperti della Bussola della Mente Funzionale, partner di progetto. Ai genitori, gli esperti, hanno raccontato in diretta, gli obiettivi e le finalità del progetto Interflumina. Un’esperienza che sta riscuotendo il gradimento dei bambini e dei genitori.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti