Commenta

Trenord, ennesimo lunedì
nero: il treno del mattino per
Milano ha 50 minuti di ritardo!

Il treno in partenza da Cremona intorno alle 7.30 (il 2650), che ha accumulato quasi 50 minuti di ritardo. Come se non bastasse, il convoglio termina il proprio viaggio a Milano Lambrate.

L’ennesimo guasto e l’ennesima sfilza di ritardi, ad aprire l’ennesimo lunedì nero dei pendolari cremonesi. Nella mattinata a registrare i maggiori problemi, a causa di un guasto, è tra l’altro stato proprio il convoglio più utilizzato da chi è solito raggiungere Milano con i mezzi pubblici: quello in partenza da Cremona intorno alle 7.30 (il 2650), che ha accumulato quasi 50 minuti di ritardo. Come se non bastasse, il convoglio termina il proprio viaggio a Milano Lambrate. Come al solito i disagi toccano da vicini diversi pendolari del comprensorio Oglio Po, che partono dalle stazioni di Marcaria, Bozzolo e Piadena.

Accanto a quello, anche alcuni convogli lungo la Cremona-Treviglio hanno accumulato diversi ritardi, come conseguenza dell’incrocio con altri treni lungo la direttrice: il binario unico fa si che, laddove si registrino anche pochi minuti di ritardo, si rischi di dover attendere gli altri treni in arrivo prima di poter partire. Situazioni che rendono lampante quanto ormai sia diventato importante il raddoppio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti