Commenta

E' Più Pomì, porte girevoli:
Lloyd rinnega il contratto
già pronto. C'è Antonijevic?

Un contratto che aveva anche una data - 23 aprile - con la rassicurazione dell’agente della giocatrice, Bartocci, sul fatto che la palleggiatrice nel giro della nazionale Usa avrebbe poi chiuso con il suo autografo. Invece...
Foto Barueri

CASALMAGGIORE – Era già tutto fatto per Carli Lloyd a Casalmaggiore: la regista statunitense era pronta a firmare il contratto che l’avrebbe legata per una stagione alla E’ Più Pomì. Un ritorno per lei, dopo l’esperienza esaltante culminata col successo in Champions League e con il secondo posto al Mondiale per Club.

Un contratto che aveva anche una data – 23 aprile – con la rassicurazione dell’agente della giocatrice, Bartocci, sul fatto che la palleggiatrice nel giro della nazionale Usa avrebbe poi chiuso con il suo autografo. Invece il 13 maggio ecco il dietrofront della giocatrice e la firma con i turchi dell’Eczacibasi. Detto che l’E’ Più Pomì Casalmaggiore ha preso contatti con Isabella Di Iulio, della Savalese Brescia, il club avrebbe virato con decisione sulla palleggiatrice serba in forza al Fenerbahce, ossia Ana Antonijevic, classe 1987. Stiamo a vedere, ma il mercato rosa, dopo la brusca retromarcia di Lloyd, non intende certo fermarsi.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti