Commenta

Villa Medici, Asinari
risponde alla minoranza: "Il
costo? Solo il 3% del bilancio"

Con Villa Medici lavorano artigiani, negozi, aziende e bar del paese, contribuendo a mantenere vivo il nostro centro e a renderlo appetibile per nuovi insediamenti, così come sta già avvenendo

SAN GIOVANNI IN CROCE – Il Sindaco di San Giovanni in Croce Pierguido Asinari replica all’opposizione consiliare  inviando tabelle e dati su Villa Medici del Vascello, incentrando le sue riflessioni politiche sull’importanza del complesso architettonico per il paese e per l’intero territorio.

«In risposta alle interrogazioni a firma dei consiglieri di minoranza Alberto VezzosiAndrea Decò su Villa Medici del Vascello – spiega Asinari – l’ufficio finanziario ha fornito gli schemi di bilancio delle ultime due annualità.

Il bilancio 2018 di Villa Medici presenta spese per 128.499,05 €, comprendendo tutte le voci di uscita, lavori di restauro inclusi. Di questi 63.437,25 € sono coperti da entrate come biglietti di ingresso, canoni di concessione, contributi. Il 2019, che vedrà il recupero strutturale di un tempio del parco, presenta previsioni di uscita per 265.558,42 € e di entrata per 242.973, 96 €.

Si può facilmente notare come gli importi risentano, di anno in anno, dell’ottenimento di contributi e dei lavori di recupero tuttora in corso.

Oltre alle opere, che restituiranno alle future generazioni un patrimonio storico e artistico di valore incommensurabile, l’investimento maggiore è riservato al personale impiegato nella struttura. Il Comune di San Giovanni in Croce offre occupazione a 17 persone del territorio in modo continuativo, favorendo anche l’integrazione sociale di soggetti svantaggiati, costituendo un caso unico nel panorama culturale e turistico territoriale.

La valorizzazione di Villa Medici fa da input alla riscoperta dei patrimoni artistici di San Giovanni, grazie ad una stretta collaborazione con l’Unità Pastorale. Non solo. Con Villa Medici lavorano artigiani, negozi, aziende e bar del paese, contribuendo a mantenere vivo il nostro centro e a renderlo appetibile per nuovi insediamenti, così come sta già avvenendo.

Il costo di Villa Medici per il Comune è pari al 3 % del bilancio comunale. A fronte di ciò, l’indotto che porta e porterà è facilmente immaginabile da chiunque».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti