Commenta

Carlos Silva: da Casalmaggiore
a chef Borghese, conquistato
dal gelato al pesto

Una ricetta veloce, una vera e propria pillola in cinque minuti per convincere anche gli scettici. I tempi televisivi, che ben conosciamo, accelerano il processo, ma alla fine il risultato è decisamente sorprendente. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Si chiama Carlos Silva, ha origini brasiliane come il nome lascia intendere, ma da una vita vive a Casalmaggiore, dove lavora alla Gelateria Copacabana, una delle attività storiche del centro casalese. Martedì però alle 14.20 su Sky Uno, nella trasmissione condotta da chef Alessandro Borghese, Carlos è stato protagonista televisivo di “Kitchen Sound”.

Ovviamente Carlos ha giocato in casa, ossia sulla ricetta del gelato, un gelato particolarissimo perché salato, il cosiddetto gelato gastronomico. Una ricetta decisamente non convenzionale, quella del gelato al pesto alla genovese: ingredienti atipici, per stupire comunque col gusto. Una ricetta veloce, una vera e propria pillola in cinque minuti per convincere anche gli scettici. I tempi televisivi, che ben conosciamo, accelerano il processo, ma alla fine il risultato è sorprendente, almeno a giudicare dal parere finale di uno chef stimato come Alessandro Borghese, dopo avere addentato la bruschetta.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti