Commenta

Jessica Lazzarini e Stradiotti
ripuliscono il fosso della Sp85.
Anche una carcassa tra i rifiuti

"La carcassa - spiega Jessica Lazzarini - non sappiamo quale animale fosse, era dentro ad un sacco rotto, che aveva un odore terrificante. I sacchi sono stati momentaneamente depositati davanti al cancello della Agrigest"

VICOBELLIGNANO – C’era anche una carcassa rinchiusa in un sacco di plastica – forse un animale da affezione – e in avanzato stato di decomposizione tra i rifiuti (5 sacchi, più quello dell’animale morto) raccolti questa mattina nel piccolo tratto di Sp85 che va dall’Agrigest a Vicobellignano, grazie all’impegno di Jessica Lazzarini e di Maurizio Stradiotti (Aquile di Martignana Po, Protezione Civile). Un impegno – sia quello di Jessica da privata cittadina che quello delle Aquile e di Maurizio – che prosegue da tempo. Quest mattina il gruppo ha deciso di raccogliere lo sporco che si era accumulato nel fossato attiguo alla strada. “La carcassa – spiega Jessica Lazzarini – non sappiamo quale animale fosse, era dentro ad un sacco rotto, che aveva un odore terrificante. I sacchi sono stati momentaneamente depositati davanti al cancello della Agrigest, con il permesso dei proprietari, e saranno raccolti da Casalasca Servizi la prossima settimana”.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti