Commenta

DAAS, l'8 giugno a teatro
lo spettacolo degli allievi
e allieve di Luisa Sartori

Gli spettacoli di Luisa hanno sempre un tema, questo punterà i riflettori su alcune donne straordinarie che hanno segnato storia: Mary Poppins per i più piccini, Lady Diana, Anne Frank, Madre Teresa, Marylin Monroe, Evita Peron, Madonna, Rosa Parks

CASALMAGGIORE – Come ogni anno, al concludersi dei vari corsi invernali, DAAS, Dance Academy Aerobic School, capitanata da Luisa Sartori, porta in scena, presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore, l’esito del lavoro svolto attraverso uno spettacolo fatto di perfomances le più svariate.

I “saggi” di Luisa sono sempre colossali ed è normale se si pensa a quante attività vengono svolte nella sua palestra, un elenco lunghissimo visionabile sulla pagina facebook. Luisa è abilitata all’insegnamento di parecchie discipline e, per quelle che non le competono, si avvale di maestri e collaboratori che tengono corsi presso la sua palestra. L’utente della DAAS va dai tre anni in avanti perché ce n’è proprio per tutti anche per chi è portatore di disabilità.

La specializzazione di cui Luisa va particolarmente fiera è quella che le permette di lavorare con persone disabili cosa che la riempie di gioia, oltre che di grandi emozioni L’8 giugno, nello scenario del nostro teatro, il pubblico potrà godersi una serata, come sempre straordinaria, fatta di un carosello di esibizioni: musica, danza, fitness, canto, luci, e bellissimi costumi colorati, dal titolo NATE SOTTO UN FIOCCO ROSA.

Gli spettacoli di Luisa hanno sempre un tema, questo punterà i riflettori su alcune donne straordinarie che hanno segnato storia: Mary Poppins per i più piccini, Lady Diana, Anne Frank, Madre Teresa, Marylin Monroe, Evita Peron, Madonna, Rosa Parks. Fitness, Danza, Musica e Teatro ci parleranno della personalità di donne vissute in periodi diversi, con vite differenti, donne che hanno lottato contro le ingiustizie, per la loro affermazione artistica o lavorativa in un mondo di uomini o all’interno di società che le voleva tacite vittime di un potere assurdo, donne che hanno lasciato messaggi forti che le hanno rese un eterno esempio.

Sul palco, oltre agli allievi della DAAS le cantanti di Amiche per la Musica, I Casalmattori, il Corpo di Ballo dei ragazzi della Cooperativa Santa Federici e tanto altro, non da ultimo, lo straordinario finale di cui Luisa non vuole dare anticipazione, quello che si può definire finale a sorpresa.

Tanti artisti e tante discipline sul legno del palcoscenico ma….la protagonista assoluta della serata è l’ormai nota generosità di Luisa: il ricavato infatti sarà in larga parte devoluto all’Associazione MIA, il centro antiviolenza, fiore all’occhiello del nostro territorio, frutto del lavoro di instancabili e determinate volontarie che mettono a disposizione il loro tempo per le donne che subiscono violenza e alla Cooperativa Santa Federici che da anni opera nel mondo della disabilità.

Giovanna Anversa

© Riproduzione riservata
Commenti