Commenta

Polo Romani e Mia insieme:
dopo due anni di lavoro
il progetto approda a Teatro

"La serata - spiega Annise Grandi di MIA, promotore del progetto - sarà un'importante occasione per condividere con studenti, famiglie e cittadinanza il progetto sostenuto da Mia in questi due anni con 4 classi del Polo Romani".

CASALMAGGIORE – ‘La tua storia è una pagina bianca. Ovvero in cammino per riconoscere, contrastare e prevenire ogni forma di discriminazione e violenza verso le donne’. Venerdì 31 maggio (domani) alle ore 21, presso il teatro comunale, presentazione degli esiti del progetto condotto negli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019 dalle classi III A classico, III A linguistico, II A scientifico e II A Itis del Romani.

“La serata – spiega Annise Grandi di MIA, promotore del progetto – sarà un’importante occasione per condividere con studenti, famiglie e cittadinanza il progetto sostenuto da Mia in questi due anni con 4 classi del Polo Romani, progetto finalizzato alla prevenzione della violenza di genere. La parte educativa e laboratoriale è stata condotta, in collaborazione con le operatrici di MIA, da Massimiliano Filoni della Cooperativa Sociale Giolli, attraverso la pratica teatrale secondo il metodo del Teatro dell’Oppresso ideato dal regista brasiliano Augusto Boal e la pedagogia coscientizzante di Paulo Freire, nota come pedagogia della liberazione. Quest’anno un gruppo ristretto di studenti ha scelto di partecipare ad un laboratorio pomeridiano finalizzato all’ ideazione e messa in scena di un video, con la regia di Marco Goi.Questo video sarà ovviamento proiettato durante la serata del 31″. Tutta la cittadinanza è caldamente invitata. Ingresso libero. La serata gode del patrocinio del Comune di Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti