Commenta

Salini, nuovo sostegno
a Bongiovanni: "Qui c'è
già il metodo giusto"

"Smettiamola di inventare diritti - ha detto Salini - e costruire società badate su diritti che sono capricci. Non tutti i desideri di un uomo possono diventare diritti".
Nella foto da sinistra Bongiovanni, Salini e Leoni

CASALMAGGIORE – Giovedì sera l’onorevole Massimiliano Salini, appena rieletto eurodeputato di Forza Italia, era a Casalmaggiore in piazza vecchia, dietro al comune, per rinnovare la stima e la fiducia verso la giunta Bongiovanni e il gruppo che la sostiene, guidato dal vicesindaco Vanni Leoni. E’ stato l’ultimo incontro pubblico prima del ballottaggio (ricordiamo che il silenzio elettorale scatta alla mezzanotte di venerdì).

“Conosco bene il metodo di questa amministrazione – ha dichiarato Salini – perché nasce da una storia a cui appartengo. Passione e competenza, cervello collegato al cuore sono quello che la gente cerca e che nella giunta Bongiovanni ha trovato. È grazie a queste due caratteristiche che l’Italia è diventata un grande popolo. Io ho bisogno di persone come lui e come voi per portare in Europa esperienze concrete di cambiamento”.

“Smettiamola di inventare diritti – ha detto Salini – e costruire società badate su diritti che sono capricci. Non tutti i desideri di un uomo possono diventare diritti. La qualità di un’amministrazione e della politica si misurano nella capacità di dare alle persone la libertà di intraprendere e alla famiglia di essere protagonista della società.  Siete sulla strada giusta, non cambiate, senza dimenticare che tutto ciò che siamo in grado di fare non è merito nostro, ma di un popolo a cui apparteniamo e che é più grande di noi. Il 9 giugno – ha concluso Salini – andate tutti a votare Filippo Bongiovanni!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti