Commenta

Belli Franzini, mandato bis
al via a Gussola. Ecco la giunta e
l'invito alla minoranza: "Collaboriamo"

"L’ho detta 5 anni fa e la ripeto anche questa sera, anche se può sembrare una frase ovvia e banale, “sarò il Sindaco di tutti”, anche di quei cittadini che non hanno condiviso il programma" ha detto Belli Franzini.

GUSSOLA – Si è insediato lunedì sera il nuovo consiglio comunale di Gussola, con il riconfermato sindaco Stefano Belli Franzini che inizia così il suo secondo mandato. Il primo cittadino ha invitato a mettere da parte le polemiche elettorali e a lavorare insieme, maggioranza e minoranza, per il bene del paese. “L’ho detta 5 anni fa e la ripeto anche questa sera, anche se può sembrare una frase ovvia e banale, “sarò il Sindaco di tutti”, anche di quei cittadini che non hanno condiviso il programma e che con il loro voto hanno eletto in questo Consiglio quanti svolgeranno il ruolo di opposizione. In questa sera, importante per la nostra comunità desidero fare anche un invito, a tutti i concittadini, a tutte le associazioni, alla parrocchia ed all’oratorio, lavoriamo assieme per cambiare la mentalità di questo paese, ancora troppo radicata sul pregiudizio, sullo scontro politico, ancora troppo “ognuno nel proprio orticello” solo se si porrà al centro la comunità nel suo insieme riusciremo a superare questo scoglio che da tempo purtroppo è presente”.

“Dobbiamo tutti assieme – ha rimarcato Belli Franzini – collaborare per realizzare l’obiettivo di un paese più unito, che aiuti chi ha bisogno e che valorizzi le sue peculiarità ed i suoi valori. Ora che la campagna elettorale è terminata, confido nella serietà di tutti e nella responsabilità di tutti voi, mettendo da parte quelli che sono stati i toni passati, per poter porre, al centro di tutto, il Bene Comune che è Gussola. Confido quindi in un confronto aperto, sincero, che abbia l’unico scopo di amministrare il paese ed i temi che riguardano tutti i nostri concittadini tralasciando tematiche politiche di risvolto nazionale o altri argomenti che non riguardano la nostra comunità. In quest’aula dobbiamo semplicemente lavorare per la comunità, per i suoi progetti, per i nostri giovani ed i nostri anziani per tutte la tematiche che rendono il nostro agglomerato abitativo un paese vero e proprio”.

Belli Franzini ha ringraziato la sua famiglia e la compagna, per l’aiuto negli ultimi anni, oltre a figure legate all’attività amministrativa: “Colgo l’occasione per ringraziare di cuore Marco Daolio e Vanessa Azzoni per il lavoro svolto in consiglio, desidero ringraziare con affetto sincero Giancarla Bosoni, la quale mi ha supportato e sopportato nei precedenti anni nelle molte attività e relazioni. Ed un pensiero importante e speciale lo dedico a Mirko Fortunati, assessore e vicensindaco del precedente mandato. Con il quale abbiamo condiviso i tanti progetti, affrontato i momenti difficili e gioito per i risultati raggiunti, compresa la recente vittoria elettorale”.

Belli Franzini ha poi indicato la giunta comunale: La composizione della Giunta: Pier Luigi Franchi è Assessore al Bilancio e Politiche Economiche e Vicesindaco; Doris Bia Assessore all’Ambiente e Sviluppo Sostenibile e Cultura. Come Capogruppo di Maggioranza è stata nominata Lara Carboni. Ad ogni Consigliere Comunale eletto sono state assegnate delle deleghe: Lara Carboni (Comunicazione, Eventi Istituzionali, Ricerca Finanziamenti ed Affari generali); Alessandro Daolio (Sport- Promozione del Territorio); Sabrina Depietri (Bilancio- Ambiente e Sviluppo Sost. e Associazionismo); Vittorio Lodi Rizzini (Patrimonio- Associazionismo); Anna Caterina Quarenghi (Sociale-Sociosanitario, Eventi, Sport e Associazionismo).

Anche i consiglieri non eletti in consiglio comunale collaboreranno con tutto il gruppo e direttamente con il Sindaco con i seguenti compiti: Gian Carla Bosoni (Scuola-Cultura-Promozione del Territorio, Eventi Istituzionali); Mirko Fortunati (Viabilità-Sicurezza-Patrimonio Pubblico-Edilizia Pubbl.-Privata-Urbanistica); Matteo Sanfelici (Sport – Associazionismo, Promozione del Territorio, Comunicazione). Nell’Unione Terrae Fluminis oltre il Sindaco, sono stati eletti Franchi Pier Luigi, Vittorio Lodi Rizzini e Anna Caterina Quarenghi. Al sindaco restano le deleghe per Affari Generali- Politiche Territoriali- Personale – Urbanistica – Edilizia Pubblica – Edilizia privata, Sicurezza-Polizia Locale, Protezione Civile- Sociale- Servizi Pubblici, Bandi e Ricerca Finanziamenti.

redazione@oglioponews.it

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti