Commenta

Rugby Viadana, in dodici
lasciano i gialloneri. Gamboa:
"Ora puntiamo sul vivaio"

"Agli atleti che ci lasceranno, a nome di tutta la società, auguro un proseguo di carriera e di vita ricco di soddisfazioni, ringraziando in particolar modo chi come Ormson ha indossato i nostri colori per più stagioni" spiega Gamboa.
Foto Michael Galli

VIADANA – In vista dell’ufficializzazione dei volti nuovi che la prossima stagione faranno parte della rosa a disposizione di coach Jimenez, il Rugby Viadana 1970 desidera ringraziare ed augurare il meglio agli atleti che si apprestano a lasciare il club: Renzo Balboni (pilone sinistro), Massimiliano Chiappini (seconda linea), Dwayne Corcoran (ala), Filippo Di Marco (mediano d’apertura), Cosma Garfagnoli (pilone destro), Mattia Giovannini (ala), Juan Cruz Guillemain (seconda linea), Francesco Menon (centro), Pietro Moreschi (terza linea), Brian Ormson (mediano d’apertura) passato al Mogliano Rugby 1969, Marco Silva (tallonatore), Criff Tupou (terza linea centro).

Il general manager Ulises Gamboa ha dichiarato: “Lunedì 29 luglio comincerà la preparazione fisica in vista della prossima stagione sportiva. Come già detto precedentemente, l’intento è quello di ripartire da noi, dai giocatori cresciuti nel nostro vivaio. Sarà un anno di transizione in cui punteremo a far crescere soprattutto i ragazzi della nostra squadra cadetta e del nostro settore giovanile. Agli atleti che ci lasceranno, a nome di tutta la società, auguro un proseguo di carriera e di vita ricco di soddisfazioni, ringraziando in particolar modo chi come Ormson ha indossato i nostri colori per più stagioni dimostrando impegno e grande professionalità. Un saluto particolare va a Pietro Moreschi che, per scelte lavorative (master professionale a Barcellona) non sarà con noi per questa stagione”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti