Commenta

Nutrie, 41.500 catturate
in provincia di Mantova: "La gabbia
è sempre il metodo più efficace"

Il fenomeno delle nutrie è una vera e propria emergenza, che causa danni per milioni di euro alle colture mantovane e lombarde – puntualizza Coldiretti Mantova – e per le quali è improcrastinabile l’adozione di misure di contrasto efficaci.

MANTOVA – Delle quasi 41.500 nutrie catturate sul territorio mantovano nel 2018, l’80% è stato preso grazie alle gabbie, che si conferma il metodo più efficace per neutralizzare il roditore proveniente dall’America Latina, che divora le coltura e mette in pericolo la sicurezza idraulica del territorio e l’incolumità dei cittadini.

Lo ricorda, sulla base dei dati della Provincia, Coldiretti Mantova, che plaude all’iniziativa annunciata dall’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Fabio Rolfi, circa il coinvolgimento in via sperimentale in alcune zone del territorio regionale di trappers professionisti, ossia operatori di ditte specializzate, che con una grande quantità di gabbie affiancheranno i volontari in questa attività di cattura. Il fenomeno delle nutrie è una vera e propria emergenza, che causa danni per milioni di euro alle colture mantovane e lombarde – puntualizza Coldiretti Mantova – e per le quali è improcrastinabile l’adozione di misure di contrasto efficaci.

redazione@oglioponews.it 

© Riproduzione riservata
Commenti