Commenta

Viadana, cade dall'impianto
a biogas a 7 metri di
altezza: muore 62enne

L’uomo stava effettuando, stando a quanto si è saputo, ordinaria manutenzione presso l'impianto, poi però ha perso l’equilibrio, forse anche per un malore dettato dal caldo, ed è caduto da 7 metri di altezza, battendo la testa.

VIADANA – Ha trovato la morte presso l’impianto a biogas dove stava lavorando un 62enne, le cui generalità non sono state rese note ma residente in provincia di Treviso, attorno alle ore 11 di mercoledì mattina. L’incidente mortale è avvenuto in via Argine Oglio 80, in territorio comunale di Viadana. L’uomo stava effettuando, stando a quanto si è saputo, ordinaria manutenzione presso l’impianto, poi però ha perso l’equilibrio, forse anche per un malore dettato dal caldo, ed è caduto da 7 metri di altezza, battendo la testa. Una caduta fatale. Sul posto i Carabinieri di Viadana e l’Ats Valpadana, mentre i sanitari hanno potuto constatare soltanto il decesso dell’uomo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti