Commenta

Trashbusters, continua la
guerra a bassa intensità alla
rumenta: gli ultimi interventi

Prossimo appuntamento, in via di definizione, sempre a Casalmaggiore, in via Cairoli. Per saperne di più ed eventualmente dare una mano l'invito è quello di contattare i trasbusters tramite facebook (cercando il gruppo trushbusters)

CASALMAGGIORE/MARTIGNANA PO – Non si sono fermati ed hanno accettato la logica della ‘guerra a bassa intensità’, quella fatta di microinterventi con pochi soldati. I Trasbusters di Jessica Lazzarini e Maurizio Stradiotti continuano la loro battaglia contro i rifiuti abbandonati.

Gli ultimi due interventi ci sono stati nei giorni scorsi. Il primo nell’area del Centro Commerciale Padano. Il secondo qualche giorno fa nell’area della stazione. Inutile dire che in entrambi i casi i rifiuti erano davvero tanti.

“Dalle 19 alle 20 di martedì – ha spiegato Jessica Lazzarini – abbiamo pulito in viale della Stazione, piazzale stazione e zone adiacenti. Abbiamo trovato di tutto, come al solito: selle di bicicletta, lucchetti rotti, vetro e plastica (moltissime bottigliette di plastica vicino alla fontanella esterna), moquette, pezzi di scopa, indumenti usati, cartone. Casalasca, che ringraziamo, ha ritirato poi i sacchi. 3 in totale, più altri rifiuti ingombranti. Oltre a me c’era Lara Giordani (presente anche nella serata del Centro Commerciale, ndr) e Rita Cannone, che ringrazio di cuore per la sempre gentilissima disponibilità e sensibilità”.

Prossimo appuntamento, in via di definizione, sempre a Casalmaggiore, in via Cairoli. Per saperne di più ed eventualmente dare una mano l’invito è quello di contattare i trasbusters tramite facebook (cercando il gruppo trushbusters). Qualche volontario in più non farebbe di certo male.

Nazzareno Condina

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti