Commenta

Bozzolo, compleanno
con i fuochi d'artificio
alla Croce d'Oro

Il padre della festeggiata Pasquale Amato, ribattezzato dal dj e animatore di una nota radio milanese Pasquale "Padella" per la sua predisposizione ai fornelli, non ha lesinato impegno e tenacia.

BOZZOLO – Una festa di compleanno per una neo diciottenne di Bozzolo con fuochi d’artificio a profusione. Si può dire che non è mancato nulla, mercoledì sera, nel giardino della Pizzeria Croce d’Oro a Bozzolo. In mezzo a tantissimi giovani sono spuntate anche le due principali autorità del paese, sia quella civile che religiosa nelle figure del sindaco Giuseppe Torchio e del parroco don Luigi Pisani.

Il padre della festeggiata Pasquale Amato, ribattezzato dal dj e animatore di una nota radio milanese Pasquale “Padella” per la sua predisposizione ai fornelli, non ha lesinato impegno e tenacia insieme alla moglie Luisa e al prorompente nipote Mattia, affinchè il compleanno della figlia Giada toccasse il vertice del massimo coinvolgimento. Mettendo a disposizione dei numerosissimi invitati tutto il meglio della propria rinomata cucina: dalla classica pizza, ai calamari fritti, alle polpettine di carne, le olive impanate, il prosciutto e melone proposto persino in una originale versione con palline imbevute nell’alcol, prima di arrivare alla immancabile torta di quattro piani.

Durante la festa, come si diceva, fontane di fuoco accese a ripetizione dallo stesso Pasquale hanno reso la serata scoppiettante, colorata e indimenticabile per la neo maggiorenne Giada, vestita per l’occasione come una principessa, con la corona in testa e un lungo abito rosso. Tra una consegna e l’altra dei numerosissimi doni, bella l’idea di coinvolgere le due generazioni presenti – quella dei giovani e quella dei più anziani – in un gioco a premi che ha visto questi ultimi vincere una ipotetica settimana a Milano Marittima.

ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti