Commenta

IM Exchange Viadana,
si inizia a sudare: lunedì
via alla preparazione atletica

Alla guida della Cadetta ci sarà Gilberto Pavan, affiancato da altre figure, che il club ancora sta selezionando e scegliendo con cura. Inizialmente saranno agli ordini dell’head coach Victor Jimenez anche i giovani gialloneri uscenti dall’Under 18

VIADANA – Vacanze finite per l’IM Exchange Viadana 1970. Lunedì 29 luglio inizia ufficialmente la preparazione estiva. Al suono della campanella, previsto alle 6 del mattino risponderanno “presente” in 31. Alle sedute di allenamento prenderanno parte anche alcuni giocatori della nostra squadra cadetta ‘Caimani’: il primo innesto è Leonardo Di Fiore, terza linea classe ’97, proveniente dal Rugby Frascati. Secondo innesto è Andrea Muciaccia, pilone destro classe 2000, 193 cm per 130 kg, proveniente dalla Nuova Rugby Roma. Aggregato anche Filippo Panizzi, classe ’99, 180 cm per 91 kg, cresciuto nelle giovanili giallonere, ha poi frequentato per due anni l’Accademia Zonale di Remedello e già l’anno scorso ha giocato con la maglia neroverde dei Caimani.
Alla guida della Cadetta ci sarà Gilberto Pavan, affiancato da altre figure, che il club ancora sta selezionando e scegliendo con cura. Inizialmente saranno agli ordini dell’head coach Victor Jimenez anche i giovani gialloneri uscenti dall’Under 18, si tratta di Riccardo Schinchirimini, Giuseppe Iedà e i gemelli Paternieri. “Faranno la preparazione con noi, poi giocheranno con la Cadetta – spiega il direttore sportivo Alberto Bronzini – Per tutti i nostri atleti uscenti dalle giovanili studiamo un percorso con i Caimani. La società ripone molta attenzione sulla Cadetta perchè la ritiene un momento di crescita ulteriore rispetto alle giovanili. Durante la preparazione i tecnici valuteranno poi se qualche giocatore meriterà di debuttare in prima squadra”. 
Già la scorsa stagione Schinchirimini, Iedà, Cristian e Manuel Paternieri avevano debuttato con la maglia neroverde, a tal proposito il neo promosso capo allenatore della Cadetta Pavan sottolinea la collaborazione con la prima squadra del Rugby Viadana: “Quest’anno ancora di più delle precedenti stagioni, daremo vita ad un vero e proprio collettivo, un sostegno reciproco tra Under 18, Caimani e prima squadra in modo da dare risposta alle necessità di tutto il nostro bacino e dare continuità al progetto iniziato nelle giovanili. A tal proposito ogni settimana faremo almeno un paio di allenamenti in comune con l’Under 18″.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti