Commenta

La rivoluzione del
volley femminile parte
da Casalmaggiore

La finale scudetto unica da giocarsi in uno dei palazzetti più capienti d’Italia, il duello per il terzo posto che mette in palio la qualificazione europea in Cev, la Coppa Italia allargata ad una Final Eight già di grande appeal nel mondo del basket

Il campionato di pallavolo femminile più bello del mondo va verso una rivoluzione e l’alba del cambiamento ha fatto capolino in riva al Po. La finale scudetto unica da giocarsi in uno dei palazzetti più capienti d’Italia, il duello per il terzo posto che mette in palio la qualificazione europea in Cev, la Coppa Italia allargata ad una Final Eight già di grande appeal nel mondo del basket e la sosta invernale che strizza l’occhio alle nazionali: tutte proposte accolte dall’assemblea dei club di serie A, tutte idee partite da… Casalmaggiore. (Leggi l’articolo completo su CremonaSport)

© Riproduzione riservata
Commenti