Commenta

Canto Corale, due cittadini
di Cividale, Ilaria Bini e
Gianfranco Paroli a Salisburgo

Ilaria Bini e Gianfranco Paroli al termine della prestigiosa trasferta salisburghese sono tornati tranquillamente a Cividale riprendendo le quotidiane incombenze all'interno della famiglia

CIVIDALE MANTOVANO – Salisburgo è una città austriaca famosa nel mondo, oltre alle sue bellezze barocche, per avere dato i natali a Wolfgang Amadeus Mozart. In omaggio al celebre e precoce compositore ogni anno viene organizzato proprio a Salisburgo un Festival dei cori che nei giorni scorsi ha coinvolto 80 coristi provenienti da tutta Europa e persino dall’Australia, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Inghilterra le nazionalità dei cantori partecipanti mentre in rappresentanza dell’Italia c’erano solamente quattro persone, due giunte da Salerno e due da Cividale.

I due mantovani erano il soprano Ilaria Bini e il basso Gianfranco Paroli nella vita marito e moglie ma sopratutto due persone normalissime lei casalinga e lui dipendente di una azienda locale, accomunati da una passione reciproca quella della bella musica oltre che da indubbie capacità vocali.

Un’abilità resa ancor più importante dalla totale assenza di una scuola alle spalle a parte la frequentazione di una Corale parrocchiale e l’Estudiantina di Casalmaggiore con la quale si esibiscono in periodiche esaltanti esibizioni nelle chiese e nei teatri del territorio accompagnati dalla capacità del direttore Donato Morselli, pure lui di Cividale.

In Austria i coniugi Paroli sono andati da soli unendosi al grande Coro di 80 elementi che si è esibito, dopo tre giorni di “full immersion” in due performance, la prima sabato 24 agosto e la seconda il giorno successivo sempre nel Duomo di Salisburgo con l’orchestra diretta dal maestro di cappella Jànos Czifra.

Importante e impegnativo il repertorio interpretato che ha compreso il “Credo Messe Kv 275 di Mozart, “Exultate Deo & O Sacrum convivium di Michael Haydin” e “Beata Es. Virgo Maria, di Leopold Mozart padre di Wolfgang il giovane morto, come noto, all’età di 35 anni.

Ilaria Bini e Gianfranco Paroli al termine della prestigiosa trasferta salisburghese sono tornati tranquillamente a Cividale riprendendo le quotidiane incombenze all’interno della famiglia (che tra l’altro racchiude altri talenti musicali attraverso i figli). Tutto nella normalità senza dare importanza, quasi schernendosi di un ruolo cosi prestigioso avuto nella importante manifestazione organizzata nella città di Mozart.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti