Commenta

Riky Anelli e Laura Decò.
Due fuoriclasse per
l'appendice de 'La Centralissima'

mettendo insieme l’estro, la classe e la disponibilità della famiglia Frassanito, il talento artistico di Riky, Francesco, Matteo e Laura, saluteremo in bellezza l’estate da quell’angolo della nostra piazza che ce la mostra in tutta la sua bellezza

CASALMAGGIORE – Giovedì 5 settembre salutiamo l’estate al Caffè Centrale, in casa Frassanito, un appuntamento artistico/godereccio per chi ama la buona musica, la buona cucina e i fuori classe. Sì perché Riky Anelli e Laura Deco’, ognuno nel loro ambito, fuori classe lo sono davvero.

Laura, titolare di Antichi Sapori, la conosciamo e conosciamo i suoi prodotti di qualità e il suo negozio accogliente, abbiamo più volte assaggiato le sue prelibatezze e soprattutto abbiamo spesso apprezzato la sua dote culinaria negli eventi di street food e nelle serate della rassegna La Centralissima, presso il Caffè Centrale, dove si è prodigata per deliziare il palato al pubblico presente mentre si godeva un momento di musica d’eccezione che i “Frassa” sempre sanno regalare.

I suoi ingredienti? Freschi, genuini, di prima scelta sempre. Giovedì 5 settembre Laura accompagnerà coi suoi piatti la musica del cantautore bergamasco Riccardo Anelli, per tutti Riky, e di due degli elementi della sua Band, The Good Samaritans: Francesco Matano e Matteo Bonissi, musicisti di forte levatura.

E’ la terza volta che Riky e la sua band calcano il palco casalasco, due anni fa alla canottieri Eridanea e la scorsa primavera, in versione acustica, presso la libreria il Seme per accompagnare la presentazione di un libro. Per alcuni casalaschi quindi non sono una novità, soprattutto per i Casalmattori che hanno più volte collaborato con loro, ma alla maggior parte dei “maggiorini” Ricky è pressoché sconosciuto, quindi quale migliore occasione per ascoltarlo se non nella nostra piazza?

Ma chi è Riky? Classe 81, bergamasco, nato con la musica al posto dei globuli rossi e del midollo spinale, è cantautore e musicista da sempre. Scrive testi, scrive musica, interpreta, suona parecchi strumenti, canta divinamente, simpatico intrattenitore, animale da palcoscenico, catalizza il pubblico dalla prima all’ultima nota. Classe, talento, energia e un substrato musicale che va dal cantautorato italiano a Bob Dylan, al rock, al folk, al pop, al funky, e chi più ne ha più ne metta, si sublimano quando da tutte queste ispirazioni trae e forgia il suo stile, il suo sound, la sua personalità artistica che non sono certo dozzinali.

Testi bellissimi, virtuosismi vocali e musicali, personalità accesa e savoir faire, fanno di lui non solo un frontman che non ha nulla da invidiare ai grandi ma anche un autore e un musico che lascia sperare che l’era dei grandi non sia finita. Supportato e affiancato da musicisti bravissimi, The Good Samaritans, con loro si completa e insieme offrono performances davvero meravigliose.

Non meno degno di nota il loro laboratorio artistico MUSICA PER IL CERVELLO, sito in Caravaggio, uno studio di registrazione, sala prove, scuola di musica, dove si producono edizioni musicali, etichette discografiche e collaborazioni con altri artisti, un luogo all’avanguardia ma che mantiene il profumo vintage che ci arriva dal rock / pop / funky dei favolosi anni 60/70, il loro quartier generale, come amano definirlo, da dove escono grandi cose.

E così, mettendo insieme l’estro, la classe e la disponibilità della famiglia Frassanito, il talento artistico di Riky, Francesco, Matteo e Laura, saluteremo in bellezza l’estate da quell’angolo della nostra piazza che ce la mostra in tutta la sua bellezza.

Chi volesse cenare è pregato di prenotare.

Giovanna Anversa

© Riproduzione riservata
Commenti