Commenta

Bozzolo ricorda i partigiani
Arini e Accorsi: e riceve cimeli
dai famigliari del secondo

La cerimonia si terrà sotto il loggiato del municipio di Bozzolo e, dopo la lettura di alcuni scritti dei famigliari dei due Caduti, vi sarà il saluto del sindaco Giuseppe Torchio e la posa di una corona d’alloro ai piedi della lapide che commemora Arini e Accorsi.
Nella foto il diploma di Patriota donato al comune di Bozzolo dai famigliari di Accorsi

BOZZOLO – Sabato mattina alle ore 10, nella loggia del comune di Bozzolo, si terrà una breve cerimonia del ricordo dei partigiani Sergio Arini e Pompeo Accorsi, nel 75esimo della fucilazione. La cerimonia si terrà sotto il loggiato del municipio di Bozzolo e, dopo la lettura di alcuni scritti dei famigliari dei due Caduti, vi sarà il saluto del sindaco Giuseppe Torchio e la posa di una corona d’alloro ai piedi della lapide che commemora Arini e Accorsi. Intanto i famigliari hanno voluto fare un omaggio al comune di Bozzolo. “Ringraziamo i congiunti di Pompeo Accorsi, caduto per la libertà, e l’amico Giuseppe Valentini – spiega Torchio – per avere fatto dono al Comune di Bozzolo degli importanti cimeli quale il cappello dell’Università, il diploma di Patriota firmato dal Comandante Supremo Alleato Maresciallo Alexander, la lettera dell’amico carissimo Dante Verdini, il manifesto ANPI-Fiamme Verdi e l’immagine nei Volontari della Libertà. Una grande commozione ricordare il sacrificio di Sergio Arini e Pompeo Accorsi a 75 anni dalla fucilazione”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti