Commenta

Sabbioneta, la musica
e Leonardo da Vinci:
due serate a tutta cultura

Venerdì 13 settembre alle ore 21 presso il giardino di Palazzo Forti prima serata dal titolo “Dal Barocco al Contemporaneo”: ospiti i ragazzi del Multifonic Saxofon Quartett. Sabato 14 alle ore 21 serata finale nella cornice della Chiesa dell’Incoronata.
Nella foto la Chiesa dell'Incoronata

SABBIONETA – Nel paragonare le arti Leonardo da Vinci ha dato una delle più efficaci definizioni della musica: “Se la pittura è la definizione delle cose corporee, la musica è la figurazione delle cose invisibili”. In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci l’Associazione Amici del Teatro all’Antica di Sabbioneta, in collaborazione con la Foerderverein Junge Saenger und Musiker e V. Duesseldorf, ha organizzato due serate in onore di uno dei più grandi geni italiani, che è stato pure inventore di strumenti musicali, ottimo musicista e cantante.

Venerdì 13 settembre alle ore 21 presso il giardino di Palazzo Forti prima serata dal titolo “Dal Barocco al Contemporaneo”: ospiti i ragazzi del Multifonic Saxofon Quartett con musiche di Bach, Dvorak, Puccini ma anche Piazzolla, Itturade ed altri. Sabato 14 settembre alle ore 21 serata finale nella splendida cornice della Chiesa dell’Incoronata con musica Barocca e Rinascimentale con la partecipazione di cantanti e solisti d’eccezione. Le serate sono con ingresso ad offerta libera.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti