Commenta

Bozzolo, in svolgimento la
festa dell'Oratorio. Don Pisani:
"Ritroviamo i valori smarriti"

Sabato interessanti le finali di calcio, la cena a base di prodotti della tradizione locale ma sopratutto l'esibizione del gruppo '20 di Musica' seguito dal karaoke. Domenica la gara dei gessetti sul piazzale della chiesa

BOZZOLO – Non è soltanto un evento dedicato a chi va a messa la domenica e frequenta gli ambienti parrocchiali. La Festa dell’Oratorio, in pieno svolgimento a Bozzolo, è qualcosa di più. E’ l’occasione per incontrarsi, divertirsi, guardare mostre, giocare e ascoltare interessanti dibattiti. Ed anche, perchè no, poter mangiare in compagnia qualcosa di gustoso come il pesce di mare, nella serata conclusiva di domenica.

“Ci sono valori molto importanti che la società civile sembra aver smarrito” commenta il parroco don Luigi Pisani “Ecco, con questa festa la Parrocchia intende sottolinearli, farli riemergere e trasmetterli alle persone che ci faranno visita in queste sere. Già abbiamo avuto un buon riscontro da domenica 1 settembre e speriamo che l’affluenza continui sino a domenica 8 quando chiuderemo gli eventi con il concerto dei “Ma Noi no” un celebre gruppo che propone in maniera fantastica i brani di Nomadi. Ci sembra l’occasione giusta perchè Parrocchia e famiglie possano affiancarsi e parlare dei problemi, cercare la maniera perchè i giovani trovino qui affiatamento, condivisione motivazioni, aiutandoli ad uscire da quell’isolamento in cui sembrano essere finiti”.

A tale proposito molto interessante sarà la serata venerdi 6 settembre intitolata “Io clicco positivo. Le parole fanno più male delle botte” in cui un genitore parlerà di quello che la propria figlia ha subito, sino a togliersi la vita, a causa del cyberbullismo. Oltre ai tornei di calcio e pallavolo giovedi 5 arriverà la Banda Estudiantina di Casalmaggiore con il loro miglior repertorio. Sabato interessanti le finali di calcio, la cena a base di prodotti della tradizione locale ma sopratutto l’esibizione del gruppo ’20 di Musica’ seguito dal karaoke. Domenica la gara dei gessetti sul piazzale della chiesa seguito dalla manifestazione cinofila dell’Arma dei Carabinieri e il tributo ai Nomadi nel finale. Se il tempo non lo dovesse consentire tutti gli incontri e le conferenze si terranno nel salone dell’oratorio. Da non perdere le mostre fotografiche su don Primo Mazzolari allestite nella chiesa di S.Pietro.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti