Commenta

Tremendo scontro tra autocisterna
e mezzo agricolo: via Giuseppina
bloccata a Solarolo Rainerio

Sul posto i Carabinieri di Solarolo Rainerio, i Vigili del Fuoco di Cremona e Padana Soccorso, che ha subito portato i due feriti, un uomo di 24 anni e uno di 36 anni, alla guida dei due mezzi, all’ospedale Oglio Po in codice giallo.

SOLAROLO RAINERIO – Uno scontro tra un mezzo pesante e un mezzo agricolo, nella mattinata di giovedì poco prima delle ore 8, ha portato alla chiusura della via Giuseppina, una delle arterie più sfruttate in provincia di Cremona e in particolare per chi dal Casalasco vuole raggiungere il capoluogo di provincia o viceversa. Un tamponamento è all’origine di tutto e di un disagio che sicuramente si prolungherà nelle prossime ore: stando a quanto è stato ricostruito nell’immediatezza del fatto una autocisterna che trasportava siero di latte avrebbe tamponato il mezzo agricolo. Entrambi i mezzi viaggiavano dall’incrocio tra Solarolo Rainerio e Gussola, dove l’incidente si è verificato, in direzione Cingia dè Botti.

Dopo l’urto, davvero violento, il mezzo agricolo è rimasto accartocciato, tanto che si faticava di primo acchito a comprendere a quale utilizzo fosse adibito, proprio per le condizioni pessime della carrozzeria: si è poi compreso che si trattava di un mezzo utilizzato per la raccolta di pomodori, uno di quelli che frequentano le strade del Casalasco e della nostra provincia in generale in questo periodo di campagna di raccolta del cosiddetto oro rosso. Il mezzo pesante, invece, ha perso metà del carico, rendendo la strada viscida (l’altra metà rimasta all’interno della cisterna ha appesantito ancora di più il mezzo, rendendo più difficoltoso il sollevamento). La viabilità sarebbe comunque rimasta bloccata, anche senza vischiosità al suolo, in quanto l’autocisterna si è piegata e ha di fatto troncato in due la via Giuseppina.

Sul posto i Carabinieri di Solarolo Rainerio, i Vigili del Fuoco di Cremona e due ambulanze di Padana Soccorso, che hanno subito portato i due feriti, un uomo di 24 anni e uno di 36 anni, alla guida dei due mezzi, all’ospedale Oglio Po in codice giallo, dopo che la violenza dell’urto aveva fatto temere inizialmente il peggio. La strada è tutt’ora bloccata e resterà così per diverse ore, dato che il recupero dei mezzi non è operazione semplice.

I mezzi che giungevano, sui due lati, dalla strada Asolana e dalla via Giuseppina sono stati deviati verso le strade interne del comune di Solarolo Rainerio.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti