Commenta

Casalese, 110 anni e una
festa con tutte le squadre
per aprire la stagione

Una ad una sono salite tutte le squadre, con gli auspici di un buon campionato da parte di tutti i rispettivi allenatori e il saluto da parte dei Responsabili del Settore Giovanile, Mini Russo e Stefano Savi.

CASALMAGGIORE – Alla presenza di oltre 200 persone sabato 7 settembre alla Baslenga si è svolta la kermesse biancazzurra, che quest’anno, stante i lavori di rifacimento del manto erboso, non ha potuto vedere sfilare davanti alle proprie tribune le 14 squadre in organico, a partire dalla Scuola Calcio, in collaborazione con “Gioventù Grigiorossa” (U.S. Cremonese) ad arrivare fino alla prima squadra che milita nel Campionato Emiliano di Prina categoria.

È stato quindi allestito un piccolo palco e sono stati posizionati gli stand gastronomici, tavoli ecc. nel piazzale antistante la Tribuna Centrale (il retro dove si entra alla Stadio). Il primo a salire sul palco è stato il Sindaco di Casalmaggiore, Filippo Bongiovanni, il quale ha elogiato l’attività svolta dalla Società casalasca (che quest’anno festeggia i 110 anni di attività) in particolar modo per i tanti giovani tesserati, futuro del nostro calcio e del nostro paese.

A seguire l’intervento del dg e Vice Presidente Stefano Brambati, che ha fatto gli onori di casa portando i saluti del Presidente della Casalese, Paolo Azzi, e del Presidente di Casalese Academy, Damiano Tizzi, ringraziando tutti i collaboratori per la loro attività  svolta con spirito di abnegazione sottraendo spesso e volentieri il proprio tempo libero ad altre attività per dedicarlo alla grande famiglia biancoceleste. Brambati ha garantito il suo personale impegno affinché la Casalese possa ritornare ad essere la società che fu e che merita di ritornare ad essere, dando poi appuntamento a tutti per la grande festa di fine anno (a dicembre in data da definirsi) per i 110 anni di storia.

Poi è stata la volta di Andrea Denicoli, Delegato FIGC di Cremona (che ha competenza territoriale, anche se come sappiamo la Casalese storicamente appartiene al Comitato di Parma e dell’Emilia Romagna) che ha voluto essere presente per portare il proprio augurio a tutta la compagine biancazzurra. L’in bocca al lupo è giunto dal Consigliere Regionale FIGC, Paolo Loschi (anch’egli CRL) che ci teneva particolarmente a presenziare alla manifestazione in quanto originario del territorio Casalasco e che da giovane calciatore ha sempre avuto un cruccio: “Superare la Casalese”, cosa che ai tempi non gli riuscì mai. Poi una ad una sono salite tutte le squadre, con gli auspici di un buon campionato da parte di tutti i rispettivi allenatori e il saluto da parte dei Responsabili del Settore Giovanile, Mini Russo e Stefano Savi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti