Commenta

Desalu, ottima prova a Minsk:
secondo sui 200 davanti a
tutti gli americani. Ora i Mondiali

Era la prima volta dell’International Cup, della sfida denominata “The Match”, come piace molto agli americani, che vedeva atleti del Vecchio Continente opposti proprio ad atleti degli Stati Uniti.

MINSK – Primo degli italiani, secondo degli europei, ma anche secondo della competizione vinta dal turco Ramil Guliyev. E la soddisfazione trasparita dalle parole di Fausto Desalu, che ha detto – al termine dei 200 metri di Minsk, in Bielorussia – “di più non potevo fare”. Quando è così la coscienza è pulita e Fausto può ritenersi soddisfatto della trasferta.

Era la prima volta dell’International Cup, della sfida denominata “The Match”, come piace molto agli americani, che vedeva atleti del Vecchio Continente opposti proprio ad atleti degli Stati Uniti. Una gara a tutto campo, tra le discipline più svariate dell’atletica leggera: non c’era tutti i big, anche perché i Mondiali in Qatar ormai incombono, essendo stati fissati in un periodo poco ortodosso rispetto al calendario per evitare il grande caldo, ma il livello era comunque alto. Anche perché nessuno, in queste sfide, vuole perdere.

Leggi l’articolo completo al link: https://cremonasport.it/2019/09/11/desalu-primo-degli-atleti-europei-allinternational-cup-di-minsk/

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti