Commenta

Società Storica Viadanese:
un fine 2019 ricco di
incontri. Il calendario

la Società Storica Viadanese dimostra ancora una volta l’attenzione alle grandi tematiche del presente e del futuro della nostra società

VIADANA – Le conferenze della Società Storica Viadanese riprenderanno in ottobre e si terranno alle 16.30, come di consueto, presso la Sala “Saviola” del Mu.Vi. Si parte domenica 6 ottobre con la presentazione del libro “Tremila anni e non sentirli” di Silvia Carcano: ad avere tremila anni sono i Dieci Comandamenti e l’autrice proporrà un’accattivante rilettura contemporanea per dimostrarne la sconvolgente attualità.

Il 20 ottobre verrà presentato il volume che raccoglie gli atti della giornata di studi che la Società Storica Viadanese, in collaborazione con l’Università di Parma ha organizzato nel 2017 sulla figura dell’artista viadanese cinquecentesco Girolamo Mazzola Bedoli. Ad affiancare i curatori, Elisabetta Fadda e Giorgio Milanesi, ci sarà Gabriele Barucca, direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova.

Domenica 3 novembre Vincenzo Montuori terrà una conferenza dal titolo provocatorio “1919-2019. Una nuova Versailles?” per cercare di capire quanto della conferenza che chiuse la Prima Guerra Mondiale è giunto fino a noi e in che forma. Seguirà domenica 1 dicembre la conferenza di Marco Bambini durante la quale ci si dovrà interrogare in modo razionale sulle conseguenze che l’intelligenza artificiale avrà sulla vita di tutti i giorni nel prossimo futuro. A dispetto del nome, la Società Storica Viadanese dimostra ancora una volta l’attenzione alle grandi tematiche del presente e del futuro della nostra società. Domenica 15 dicembre le manifestazioni autunnali si concluderanno con la presentazione del XIV volume di Vitelliana, il bollettino annuale della Società che trova sempre più lettori, anche all’estero, e del volume di Ernesto Flisi dedicato al complesso e controverso rapporto tra l’arciprete Antonio Parazzi e il commissario distrettuale austro-ungarico Pietro Fornoni alla metà dell’Ottocento.

SOCIETÀ STORICA VIADANESE
AUTUNNO 2019
PROGRAMMA INCONTRI

-domenica 6 ottobre 2019: 16.30
Relatore Silvana Carcano: Tremila anni e non sentirli

-domenica 20 ottobre 2019: 16.30
Presentazione del Quaderno n. 13 dal titolo: Girolamo Mazzola Bedoli “eccellente pittore, e cortese e gentile oltre modo”, atti della Giornata internazionale di studi (Viadana, 6 maggio 2017), a cura di E. Fadda, G. Milanesi

-domenica 3 novembre 2019: 16.30
relatore Vincenzo Montuori: “1919-2019 Una nuova Versailles?”!

-domenica 1 dicembre 2019 dalle ore 16.30 alle ore 18.00
Relatore Marco Bambini: “Alla ricerca della super intelligenza. Come l’intelligenza artificiale cambierà le nostre vite”

-domenica 15 dicembre 2019 dalle ore 16.30 alle ore 18.00_ Presentazione numero XIV di Vitelliana
Presentazione del Quaderno n. 12, autore Ernesto Flisi, dal titolo: Il Commissario e l’Arciprete. Pietro Fornoni e don Antonio Parazzi: un caso controverso nei rapporti tra il clero e l’amministrazione austriaca a Mantova (1848-1862)

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti