Commenta

Viadana Davvero: "Salvini,
nessun accenno alle elezioni locali
E il capobastone manco c'era"

"Aspettiamo di capire con chi dovremo confrontarci e registriamo di aver perso una ghiotta occasione per fare chiarezza. Siamo compiaciuti che l’evento abbia smosso alcuni interventi che aspettavamo da anni in centro. Almeno a qualcosa potrebbe essere servito".

VIADANA – Era atteso il commento di Viadana Davvero, forza politica civica che ha preso via via le distanze dalla nuova Lega di Matteo Salvini. E dato che proprio il leader del Carroccio era sabato sera a Viadana, ecco che il commento Facebook da parte della civica non è mancato. “Bene. Salvini è arrivato a Viadana e ormai la sua apparizione – si legge nel post domenicale – può essere archiviata. Noi c’eravamo. Erano previste oltre 4000 persone ed erano in realtà solo un migliaio. Solo per modo di dire, comunque tanta gente accorsa ad ascoltare il leader della Lega Salvini premier. Pochi in realtà i viadanesi e pochi quindi quelli sorpresi del fatto che delle elezioni di Viadana il capitano non abbia minimamente fatto cenno. Niente di nuovo per noi. Conosciamo bene la situazione confusa e conflittuale del movimento salviniano locale”.

“Di certo la scelta di Viadana, come è stato osservato da molti, non è casuale – scrive Viadana Davvero -. Serviva dimostrare che nella spaccatura totale della fu Lega Nord c’erano dei vincitori e dei vinti. In realtà né l’uno né l’altro emerge con chiarezza e questo non aiuta comprendere quale sarà il quadro politico che ci troveremo alla prossima tornata amministrativa. Certo ha pesato molto lo sdegno di molti cittadini viadanesi che hanno scelto di non andare dopo la sgradevole vicenda della “percentuale” come riportato dai giornali locali. Se a questo sommiamo il poco appeal e l’inconsistenza carismatica della attuale guida del movimento abbiamo la spiegazione di quanto accaduto sabato sera”.

“Basti pensare che il vero capobastone locale del movimento – scrive Viadana Davvero – non si sia nemmeno fatto vedere ed abbia preferito amene attività ludico sportive e tutto diventa più chiaro e al contempo più complicato. Nubi si addensano all’orizzonte per i viadanesi che ieri sera confidavano in qualche parola chiara sulle intenzioni di chi governa in termini di prospettiva senza adombrare scenari dinastici di dubbia efficacia. Aspettiamo di capire con chi dovremo confrontarci e registriamo di aver perso una ghiotta occasione per fare chiarezza. Siamo al contempo compiaciuti che l’evento abbia smosso alcuni interventi necessari che aspettavamo da anni nel centro. Almeno a qualcosa potrebbe quindi essere servito”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti