Commenta

E' Più Pomì, successo
netto contro Cuneo: ora
la finale al Torneo Savallese

Ora la squadra rosa attende in finalissima domenica alle ore 19 la vincente tra le padrone di casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia e le svizzere dello Schaffhausen.
Foto Manuel Bongiovanni

VBC ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE – BOSCA SPUMANTI CUNEO: 3-0 (34-32 / 25-20 / 25-19)

Vbc: Stufi 6, Camera, Spirito (L), Fiesoli, Maggipinto, Bosetti 12, Scuka 3, Carcaces 14, Veglia 7, Antonijevic 3, Cuttino 12. Non entrate: Vukasovic. All. Gaspari-Bertocco.

Cuneo: Cambi, Nizetich 10, Markovic 4, Candi 12, Agrifoglio 1, Van Hecke 15, Rigdon 6, Zannoni (L), Zambelli 4, Ungureanu. Non entrate: Frigo, Baldi. All. Pistola-Petruzzelli.

LONATO (BS) – Al 3° Torneo Savallese Trasporti la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore vince la semifinale sulla Bosca Spumanti Cuneo con un secco 3-0 e attende in finalissima domenica alle ore 19 la vincente tra le padrone di casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia e le svizzere dello Schaffhausen.

Primo set. La Vbc Casalmaggiore parte subito col piede giusto, si vede un ace di Bosetti, si vede il primo punto in maglia “rosa” di questa stagione di Cuttino, qualche bel tentativo, 4-0 per Caterina Bosetti e compagne. Cuneo perl non molla, si rifà sotto sino alla parità, ma Carcaces riporta avanti le sue con un attacco ed un ace, 8-6. Si continua sul sostanziale equilibrio anche grazie a qualche errore, 12 pari. Coach Gaspari inverte la diagonale inserendo Camera e Scuka per Cuttino e Antonijevic, 16-15. Il tentativo di Capitan Bosetti finisce a rete così, sul 18-17 Cuneo, coach Gaspari preferisce chiamare il time out. Al ritorno in campo è Stufi a mettere a terra il suo primo tempo, ben imbeccata da Camera, 18-18 e poi è Bosetti a portare avanti le sue con un muro ad uno. Casalmaggiore si porta avanti di due punti, 20-18, time out Cuneo. Si ritorno in campo e l’attacco piemontese è out, 21-18. Gran parallela di Bosetti che trova il lungolinea e fa 23-21. Cuneo vende cara la pelle, mette in difficoltà la ricezione casalasca e trova il pareggio, 23-23, time out Vbc. Il tentativo di Nizetich è out, Casalmaggiore va sul set point ma è a rete la battuta di Bosetti, Carcaces però ci riprova ma è Zambelli poi a passare, 26-26. Gran fast di Stufi, 28-27, time out per coach Pistola. Antonijevic e Bosetti e si va sul 31-30 ma Cuneo pareggia. Bel mani out di Carcaces, 33-32. E’ un muro di Veglia a chiudere questo incredibile set suò 34-32. Top Scorer: Bosetti 8, Candi e Van Hecke 7

Secondo set. E’ Cuttino ad aprire la frazione ed è sempre l’opposto americano a costringere coach Pistola al time out, 6-1 Vbc. Cuneo però non molla e Nizetich fa 4-7. Cuneo poi accorcia nuovamente così coach Gaspari preferisce chiamare time out, 7-5 Vbc Casalmaggiore. Al ritorno in campo è Cuttino a mettere a terra il pallone, 8-5. Pipe di Carcaces, muro di Markovic ma la palla della cubana passa, 10-6. Antonijevic alza il muro e Cuneo non passa, 14-7. Agrifoglio trova un ace al centro del campo, 10-14 ma Veglia ristabilisce le distanze. La Vbc spinge e costringe le piemontesi all’errore, attacco out e 23-14 Casalmaggiore. Rigdon mura un bel tentativo della Vbc e porta le sue sempre più sotto, 18-23, time out per coach Gaspari. Bosetti con una palla morbida manda le sue al set point ma Van Hecke in pipe annulla, 20-24. E’ Scuka a chiudere il set 25-20. Top Scorer: Carcaces 4, Nizetich e Van Hecke 4

Terzo set. E’ Markovic ad aprire le danze nella terza frazione, ma Veglia sistema tutto, 1-1. Fast di Zambelli, contro Fast di Stufi, 5-4 Casalmaggiore. Ace di Antonijevic sul vertice lungo, 7-5. Cannonata di Caterina Bosetti, 9-6, Veglia porta le sue poi in doppia cifra, 10-6. Grandi salvataggi di Spirito e Scuka e Carcaces conclude l’attacco, 12-8. Pipe a tutto braccio di Cuttino che fa letteralmente un buco per terra e ace di Carcaces, 14-9 time out Cuneo. Al ritorno in campo tentativo da attaccante pura di Antonijevic e 15-9, un errore piemontese poi allunga. Tiziana Veglia si fa subito perdonare per l’errore nell’azione precedente e fa 19-11 con un primo tempo. E’ Cuttino a mandare le rosa sul 20-13, ma la battuta out di Scuka accorcia. Attacco sporco di Cuttino che però finalizza, 22-15. Stufi la va a prendere ad altezze siderali, fast e match point 24-17, Rigdon però annulla. E’ Cuttino che “abbatte” Zannoni e chiude 25-19 e 3-0.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti