Commenta

Lombardia, dati in aumento
sul turismo: Lara Magoni
spiega la crescita

Una meta sempre più scelta da italiani ma anche da stranieri, come i numeri dell'indagine di Banca d'Italia confermano: +4,3% per quanto riguarda la spesa straniera in regione nel 2018 rispetto ai 12 mesi precedenti.

MILANO – “La Lombardia è sempre più al top anche a livello turistico, meta privilegiata per milioni di visitatori che la scelgono per le sue bellezze, le sue città d’arte, l’efficienza servizi offerti e i golosi percorsi enogastronomici”. E’ questo il commento di Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, all’approfondimento di “Lombardia Speciale” che riprende uno studio della sezione regionale di Banca d’Italia relativo al settore commercio e servizi.

I DATI – I numeri dimostrano ancora una volta l’alto livello raggiunto dalla Lombardia in ambito turistico. Basti pensare alle imprese che operano nel settore: negli ultimi 5 anni sono cresciute dell’8,3% nella sola città di Milano e del 4% in regione, con un aumento degli occupati rispettivamente del 27,6% e 21,7%.

CAMBIO DI VOLTO – “La Lombardia sta cambiando rapidamente volto – continua Lara Magoni -; non più meta turistica solo per il “business trip”, come evidenziato dalla ricerca, ma luogo ideale per la villeggiatura, terra ambito a livello internazionale. Un successo che sta coinvolgendo gran parte delle nostre località: le grandi città ma anche i laghi, le montagne, paesaggi fantastici e itinerari legati ai sapori unici della nostra terra. In tal senso, come assessore mi sto impegnando affinché vengano adottate misure e politiche adeguate per rendere la nostra regione sempre piuù attrattiva ed accogliente”.

Una meta sempre più scelta da italiani ma anche da stranieri, come i numeri dell’indagine di Banca d’Italia confermano: +4,3% per quanto riguarda la spesa straniera in regione nel 2018 rispetto ai 12 mesi precedenti, con un aumento delle visite dello 0,4%. “In questo scenario si innestano per esempio le azioni rivolte al mercato anglofono che presenteremo nelle prossime settimane” conclude Lara Magoni.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti