Commenta

"Fatti non foste", a Viadana
rivivono i classici in tre
appuntamenti in biblioteca

L’obiettivo del progetto è quello di valorizzare il fondo antico della Biblioteca Comunale di Viadana, ricco di oltre 15 mila volumi dai primordi della stampa ai primi decenni del Novecento, individuando opere che sono presenti nel fondo.

VIADANA – Torna la rassegna “Fatti non foste… Rileggere i classici dai libri antichi della Biblioteca di Viadana”. L’obiettivo del progetto è quello di valorizzare il fondo antico della Biblioteca Comunale di Viadana, ricco di oltre 15 mila volumi dai primordi della stampa ai primi decenni del Novecento, individuando opere che sono presenti nel fondo e che sono di particolare pregio e leggendone pubblicamente alcune parti nel testo originale.

Il Direttore della Biblioteca Dott. Antonio Aliani spiega: “Quest’anno abbiamo scelto Leonardo Da Vinci (1452-1519) in occasione dell’importantissimo 500° anniversario della morte. Di Giuseppe Baretti (1719-1789) ricorre il 300° della nascita. E’ un autore oggi meno noto, ma i suoi testi di salace critica letteraria ci permettono di affrontare autori suoi contemporanei come Parini, Goldoni e Verri. Infine delle Metamorfosi di Ovidio, uno dei massimi autori latini, la cui opera  ci ha tramandato le narrazioni dei miti antichi (ad es. Narciso), possediamo una  preziosissima edizione del XVI secolo ricca di incisioni che la illustrano. In questo caso il testo sarà in italiano”.

L’assessore alla Cultura Ilaria Zucchini aggiunge: “Ringrazio l’organizzatore, ovvero il Direttore della Biblioteca Comunale Antonio Aliani e i relatori Lia Gemma, Neri Saccani e Claudia Calestani accompagnata da alcuni studenti della IV AS del Liceo Scientifico di Viadana, che si alterneranno nel corso degli incontri, consentendo ancora una volta di valorizzare il grande patrimonio del MuVi”.

Il programma:
Sabato 26 ottobre 2019 – ore 16
La prof.ssa Neri Saccani
legge
Il Trattato della pittura di Leonardo Da Vinci

Sabato 9 novembre – ore 16
La prof.ssa Lia Gemma
legge
La Frusta letteraria di Giuseppe Baretti

Sabato 16 novembre 2019 – ore 16
La prof.ssa Claudia Calestani e gli studenti della classe IV AS del Liceo Scientifico Maggi
leggono
Le Metamorfosi di Ovidio

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti