Sport
Commenta

5° Memorial Merlino: Macron Warriors vs Blue Devil’s Genova per ricordare l’eroe di Viadana

Una domenica speciale, oltre che per il ritorno in campo, davanti al proprio pubblico dei nostri Warriors, anche per ricordare il Ten. Filippo Merlino, papà del Capitano dei Warriors Fabio ed eroe nazionale scomparso il 12 novembre del 2003 a Nassirya.

VIADANA – Domenica 10 Novembre, dalle ore 15, il “Palazzetto dello Sport” di Sabbioneta sarà teatro della seconda gara del girone d’andata della Serie A1 di Powerchair Hockey che vede impegnati i Macron Warriors Viadana opposti ai Blue Devil’s Genova. Una domenica speciale, oltre che per il ritorno in campo, davanti al proprio pubblico dei nostri Warriors, anche per ricordare il Ten. Filippo Merlino, papà del Capitano dei Warriors Fabio ed eroe nazionale scomparso il 12 novembre del 20o3 a Nassirya a causa di un’attentato alla base Italiana.

Chi era Filippo Merlino? Filippo Merlino nasce il 25 Febbraio del 1957 a Sant’Agostino (PZ). Si arruola nel corpo dei Carabinieri all’età di 17 anni venendo dirottato a Brescello (Re). Conosce la compagna, poi divenuta moglie, nel 1977 proprio nella cittadina resa nota a livello globale dalla celebre serie di pellicole “Don Camillo e Peppone”. Nel 1983 esegue e passa brillantemente il corso per divenire sottoufficiali acquisendo la qualifica di Brigadiere. Nel 1981 viene assegnato al comando di Viadana dove matura la qualifica di Brigadiere Capo. Nel 1993 diventa Comandante della stazione del Carabienieri della città di Viadana. Nel 1995 vive la sua prima esperienza professionale all’estero con la qualifica di “Capo della Sicurezza dell’Ambasciata Italiana a Mosca”. Inizia successivamente, a partire dal 1999, una lunga esperienza di missioni in terra estera che lo porta prima in Albania, poi in Kossovo per poi essere assegnato, data la maturata e comprovata esperienza, nella delicata “Missione Babilonia” in Iraq. Il 12 novembre del 2003, a soli due giorni da previsto ritorno in Patria per godere del meritato affetto della Famiglia, il Tenente Filippo Merlino cade vittima dell’attentato alla base Maestrale di Nassirya (Iraq)”.

Il pre partita con coach Carmine Galasso: “Abbiamo una grande voglia di tornare in campo. Lo faremo in un’occasione speciale, che ci permetterà di ricordare il Tenente Filippo Merlino, scomparso nell’attentato alla Caserma “Maestrale” di Nassirya ma rimasto nel cuore di tutti noi. Per questo motivo invito tutti ad accorrere al “Palazzetto dello Sport” di Sabbioneta: non solo per sostenere noi, ma anche per onorare la memoria di un concittadino che ha donato tutto per la nostra serentià. Provando a parlare anche del match, affronteremo una squadra ben allestita che lotta in campo e non si da mai per vinta. Per vincere servirà una gara attenta e cinica. Le tre mazze contemporaneamente in campo? Abbiamo una rosa che ci permette anche questa suggestiva soluzione, vedremo…”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti