Commenta

Acquanegra sul Chiese,
i Carabinieri denunciano uomo
per truffa e professione abusiva

I militari sono in breve tempo risaliti all’identità del consulente, verificando che in realtà non aveva nessuna abilitazione per esercitare la professione, in quanto non era iscritto all’albo unico dei Consulenti Finanziari.

ACQUANEGRA SUL CHIESE – Nella giornata di lunedì i Carabinieri della Stazione di Acquanegra sul Chiese hanno denunciato un uomo, R.F., classe 1966, nato e residente a Domodossola, per truffa e professione finanziaria abusiva. Le indagini sono cominciate a fine ottobre, quando un uomo residente ad Acquanegra si è presentato dai militari per sporgere una denuncia, in quanto aveva effettuato un bonifico ad un sedicente consulente finanziario di oltre 2 mila euro, allo scopo di investire questa cifra in una start-up.

Dopo il pagamento però il consulente si era reso irreperibile e la vittima, intuendo cosi il raggiro, aveva deciso di sporgere formale denuncia. I militari sono in breve tempo risaliti all’identità del consulente, verificando che in realtà non aveva nessuna abilitazione per esercitare la professione, in quanto non era iscritto all’albo unico dei Consulenti Finanziari (OCF). I Carabinieri hanno così deferito l’uomo all’Autorità Giudiziaria di Mantova per truffa e abusivismo finanziario.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti