Ultim'ora
Commenta

Anche a Casalbellotto
la festa del rugby femminile
con le selezioni regionali

Il Rugby Viadana, in questo modo, ha premiato anche la società del Rugby Casalmaggiore, con la quale è in corso da qualche tempo un accordo sportivo: per questo la struttura di Casalbellotto, rinnovata negli ultimi anni, è stata messa a disposizione. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALBELLOTTO (CASALMAGGIORE)/VIADANA – Tutti insieme appassionatamente. E tutti pazzi per il rugby femminile: il campo “Dante Bacchi” di Casalbellotto, frazione di Casalmaggiore, ha ospitato domenica mattina assieme allo stadio “Bottari” di Viadana e al “Nelson Ferrarini” di Guastalla una delle tappe delle selezioni regionali femminili: oltre 200 le ragazze che, nelle tre diverse sedi, hanno cercato di mettersi in luce, divise a seconda della regione di appartenenza: Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Veneto e Piemonte. Alla fine – lo diciamo per onore di cronaca – a Casalbellotto ha vinto l’Under 16 lombardia, ma si è giocato anche a livello di Under 14 e Under 18. Un percorso completo per una mattinata che ha attirato, nonostante il maltempo testimoniato dal campo fangoso, parecchi appassionati, a conferma del fatto che la palla ovale sta crescendo anche in rosa.

A proposito di cromia, la Lombardia ha giocato in colore azzurro, il Veneto in maglia granata, il Piemonte in bianco-rosso, mentre Liguria ed Emilia, a Casalbellotto, hanno creato una formazione mista di colore blu scuro. Gli arbitri sono giunti da Milano, con organizzazione certosina curata dalle società. Anche il servizio sanitario ha funzionato alla perfezione quando una sfortunata atleta veneta, per un contrasto di gioco nel match contro la rappresentativa regionale lombarda, è rimasta a terra e subito è stata medicata dall’ambulanza della Padana Soccorso, con gara momentaneamente sospesa.

Il Rugby Viadana, in questo modo, ha premiato la società del Rugby Casalmaggiore, con la quale è in corso da qualche tempo un accordo sportivo assai proficuo dal punto di vista sportivo e sociale: per questo la struttura di Casalbellotto, rinnovata negli ultimi anni, è stata messa a disposizione, cogliendo l’occasione al balzo per un evento sportivo di alto livello. Il rugby femminile del futuro potrebbe davvero essere passato da qui.

Intanto a livello di settore giovanile maschile per il Rugby Viadana il weekend è stato funestato dal maltempo: gare sospese per maltempo a Cavezzo (Festival del Minirugby), Modena (under 14) e Como (under 18). Ha invece giocato l’Under 16, vincendo 26-0 a Ravenna (22′ m. Avanzi tr. Brisighella, 32′ m. Minasi, 45′ m. Malagoli tr. Brisighella, 60′ m. Sorino tr. Brisighella). Queste le parole del coach dell’under 17 Sabatino Pace: “I ragazzi stanno migliorando, il primo tempo siamo stati attaccati duramente ma siamo riusciti a difendere bene. Nonostante le condizioni del campo (piogge abbondanti i giorni precedenti) e la palla scivolosa siamo riusciti a costruire delle belle azioni. Il nostro lavoro sta portando risultati”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti