Commenta

Dieci parcheggi in piazza
a Campitello. Simonazzi insorge:
"Vocazione è pedonale!"

"Questa scelta - prosegue Simonazzi - avrà delle ripercussione anche sulla piazza stessa, la cui pavimentazione ha già subito dei danneggiamenti a causa del continuo passaggio dei mezzi del mercato domenicale".

MARCARIA – “Piazza Garibaldi a Campitello è sempre stata una piazza a vocazione pedonale. E’ il centro della frazione e il fulcro delle manifestazione che vengono organizzate. Possiamo dire che la piazza è il cuore di Campitello, sul cui perimetro sorgono negozi e pubblici esercizi, ed è infine strategicamente connessa all’ingresso della Chiesa”: a parlare è Stefano Simonazzi, capogruppo della minoranza consiliare a Marcaria.

“Questa Amministrazione – attacca poi Simonazzi – ha pensato bene ora di istituire 10 nuovi posti auto all’interno della piazza con la motivazione che nelle vie limitrofe non esiste una regolamentazione a disco orario dei parcheggi e quindi non esiste quel necessario ricambio per il plesso scolastico e i negozi. L’Amministrazione snaturerà quindi la piazza inserendo 10 posti auto, di cui 1 riservato per gli automezzi delle persone diversamente abili, regolamentati con disco orario. Crediamo che i 75 posti auto, di cui 4 riservati agli automezzi delle persone diversamente abili, nel raggio di meno di 50 metri da Piazza Garibaldi possano garantire l’esigenza di parcheggi ma crediamo anche che snaturare Piazza Garibardi per farci un parcheggio sia una scelta sbagliata”.

“Questa scelta – prosegue Simonazzi – avrà delle ripercussione anche sulla piazza stessa, la cui pavimentazione ha subito dei danneggiamenti a causa del continuo passaggio dei mezzi del mercato domenicale e questa Amministrazione cosa fa? Decide di portare proprio all’interno della piazza ancora più mezzi dopo aver speso oltre 100.000,00 euro per ristrutturarla. Gli spazi urbani vanno valorizzati per la loro vocazione naturale e non snaturati e questa Amministrazione sta facendo questo con Piazza Garibaldi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti