Commenta

Treni. Codacons: "I viaggiatori
si facciano sentire, disponibili ad
ausilio legale anche collettivo"

siamo a disposizione di tutti i pendolari del cremonese in forma singola o associata per raccogliere segnalazioni sui disservizi di Trenord all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322. L’Associazione offre consulenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia

CASALMAGGIORE – La stazione di Casalmaggiore sarà l’ultima tappa di un processo di mobilitazione dei pendolari cremonesi che ha già toccato diverse stazioni della provincia. Di fronte ad un quadro che si caratterizza per continui ritardi e soppressioni i pendolari chiedono condizioni di trasporto migliori su tutte le tratte della provincia attraverso una raccolta di firme.

Codacons: “Il quadro in Provincia di Cremona è desolante, ritardi, cancellazioni e soppressioni sono all’ordine del giorno ma iniziative come queste rischiano di restare fini a se stesse se non sfociano in un’azione giudiziale. Il Codacons porterà in Tribunale Trenord per il sistema del biglietto integrato; siamo a disposizione di tutti i pendolari del cremonese in forma singola o associata per raccogliere segnalazioni sui disservizi di Trenord all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322. L’Associazione offre consulenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia”. 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti