Commenta

IM Exchange Viadana, l'impresa
con Rovigo (al primo ko) non vale
la finale ma un po' di ottimismo

"Sono pienamente soddisfatto dei miei ragazzi. La prossima settimana ricomincia il Campionato, venerdì affronteremo il Colorno e senza dubbio questa vittoria ci fa bene" commenta Jimenez dopo l'eliminazione a testa alta.
VIADANA – Prima sconfitta della stagione per i rossoblù di coach Umberto Casellato, nonostante ciò saranno loro a passare il turno e ad andare in finale di Coppa Italia contro l’Argos Petrarca Rugby. Si presenta nel migliore dei modi la formazione allenata da coach Jimenez, in meta già al 3′ con Spinelli. Splendida azione quella costruita dai gialloneri, circa 15 fasi concretizzate poi dal lavoro dei tre quarti. Ceballos trasforma, 7 a 0. Dopo 25′ e vari tentativi di Rovigo di imporre il proprio gioco, il risultato è ancora fermo sul 7 a 0 a favore della squadra di casa e così si chiuderà la prima frazione di gioco.
Ad inizio ripresa i gialloneri marcano la seconda meta, Ferrarini schiaccia l’ovale nell’area di meta avversaria per errore della difesa rossoblù. Ceballos centra i pali, 14-0. Al 46′ Cioffi marca la prima e unica meta, ma Menniti Ippolito non centra i pali, 14 a 5. Al 52′ Viadana ottiene un calcio a favore, Ceballos prova dalla piazzola ma fallisce il tentativo. Risultato ancora fermo sul 14 a 5. Al 64′ altra opportunità per i gialloneri di allungare le distanze, questa volta Ceballos non sbaglia e fa +3, 17 a 5. Nei minuti finali del match Rovigo è vicino a marcare la seconda meta ma l’ottimo lavoro del pack viadanese respinge i rossoblù dalla linea dei 5 metri. Grande prova di resistenza per l’Im Exchange Viadana 1970 che vince tra le mura amiche e dimostra carattere per tutti gli 80 minuti.

Questo il commento del capo allenatore viadanese Victor Jimenez: “Io penso che come attitudine, sia offensiva che difensiva abbiamo fatto una buona prova di carattere con una squadra ancora mixata. Uno degli obiettivi era quello di allargare la rosa e siamo riusciti, ora abbiamo il gruppo che affronterà il Campionato. Queste due partite contro Rovigo ci sono servite molto, un gran primo tempo all’andata al Battaglini e ottima prova qui allo Zaffanella per tutti gli 80. Sono pienamente soddisfatto dei miei ragazzi. La prossima settimana ricomincia il Campionato, venerdì affronteremo il Colorno e senza dubbio questa vittoria ci fa bene. Inoltre vincere contro una delle squadre più forti del Campionato, è ancora più esaltante, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Il 29 dicembre li rincontreremo al Battaglini e ora i rossoblù sanno che se vorranno vincere contro di noi, dovranno giocare il loro miglior rugby”.

TABELLINO
Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Sabato 14 dicembre 2019
Coppa Italia, Semifinale ritorno
Im Exchange Viadana 1970 v Femi-Cz Rugby Rovigo Delta 17-5 (7-0)
Marcatori: p.t. 3’ m. Spinelli tr. Ceballos (7-0); s.t. 42’ m. Ferrarini tr. Ceballos (14-0), 46’ m. Cioffi (14-5), 64’ cp. Ceballos (17-5);
Rugby Viadana 1970: Zaridze (64’ Apperley); Spinelli, Finco, Tizzi (52’ Pavan), Souare; Ceballos, Gregorio (50’ Bronzini), Ghigo, Ferrarini (44’ Casado Sandri), Denti And. (cap.), Bonfiglio (55’ Devodier), Grassi (66’ Mannucci), Brandolini (55’ Mazibuko), Ribaldi, Denti Ant. All. Jimenez
Femi-Cz Rugby Rovigo Delta: Odiete (cap.); Barion (55’ Modena), Antl, Angelini, Cioffi; Menniti Ippolito, Visentin (55’ Piva); Michelotto (62’ Liut), Lubian, Vian; Nibert, Mtyanda (60’ Mantovani); Pavesi (40’ D’Amico), Nicotera (40’ Cadorini), Leiger (40’ Rossi). All. Casellato
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma). AA1: Clara Munarini (Parma), AA2: Stefano Roscini (Milano). Quarto Uomo: Andrea Pretoriani (Milano)
Cartellini: /
Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 3/4, Menniti Ippolito (Femi-Cz Rugby Rovigo Delta) 1/1
Note: giornata fredda e soleggiata, terreno in buone condizioni. Presenti 800 spettatori.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti