Commenta

Viadana, Saccani e Federici
replicano a Cavallari: "Sul
parcheggio non la racconta giusta"

Imputare, dunque, il pagamento ad una decisione di chi vi ha preceduti nell’amministrazione è fuori luogo e fuorviante, visto che l’area attualmente è in concessione al Comune di Viadana

VIADANA – “Come Gruppo Consiliare del Partito Democratico abbiamo letto la risposta polemica del facente funzioni da Sindaco, Cavallari Alessandro, in merito alla messa a pagamento del parcheggio posto in Piazzale Baroni a Viadana, e vorremmo replicare a lui ed ai suoi eventuali suggeritori.

Intanto vorremmo premettere di leggere con attenzione l’atto aggiuntivo; in esso era scritto che il parcheggio doveva diventare a pagamento, in quanto l’intervento edilizio è stato effettuato dal privato, e quando tutta l’area fosse stata completata con tutte le attività previste in questo atto (senza dimenticare che da quella delibera sono passati otre 7 anni) e che nei successi accordi e proposte poi saltati, che comprendevano la cittadella della salute era stato previsto che il parcheggio tornasse ad uso gratuito.

Nel periodo 2014-15 l’atto aggiuntivo è stato rescisso dalla Commissaria Prefettizia (uffici comunali); conseguentemente tutta l’area in oggetto, compresa del parcheggio e dei locali posti di fronte (bar, pizzeria, altri locali), è tornata al concessionario, cioè il Comune di Viadana (il terreno è demaniale e dato in concessione al Comune di Viadana il quale percepisce gli affitti e i proventi del parcheggio)!

Imputare, dunque, il pagamento ad una decisione di chi vi ha preceduti nell’amministrazione è fuori luogo e fuorviante, visto che l’area attualmente è in concessione al Comune di Viadana.

Per cui, quando si delibera una decisione, si dovrebbe avere la coerenza e la correttezza per difenderla e portarla avanti, e non scaricare ipotetiche colpe su altre forze politiche attualmente in minoranza e che non governano più Viadana dal 2014.

Concludendo, nelle prossime settimane come gruppo consigliare presenteremo una mozione d’impegno dove chiederemo di far tornare il parcheggio gratuito proprio per verificare ad oggi chi lo vuole a pagamento e chi invece lo vuole gratuito per i cittadini”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti