Commenta

Chiude un'attività storica:
dopo 30 anni addio alla Mobili
Campanini a Casalmaggiore

A gestirlo è sempre stato Luciano Campanini, molto noto anche in ambito sportivo e del rugby in particolare, avendo giocato negli anni ’70 a Viadana ed essendo l’attuale presidente del Rugby Casalmaggiore.

CASALMAGGIORE – Aveva aperto a Casalmaggiore nel 1989, dopo il trasferimento dei proprietari da Parma, il negozio Mobili Campanini. Sempre lungo via Repubblica, a Casalmaggiore, ossia in fregio alla Statale Asolana. Dopo avere compiuto di trent’anni di attività, tuttavia, il punto vendita ha chiuso i battenti nei giorni scorsi, per la precisione venerdì. L’insegna è stata tolta, gli ultimi mobili e cucine stanno per essere trasferite altrove. A gestirlo è sempre stato Luciano Campanini, molto noto anche in ambito sportivo e del rugby in particolare, avendo giocato negli anni ’70 a Viadana ed essendo l’attuale presidente del Rugby Casalmaggiore.

“Tra ponte chiuso che ha disperso i clienti, Amazon e mercato on line che in praticano arrivano a regalare elettrodomestici, giovani clienti che vanno ai “mercatoni” ma soprattutto studi di settore assurdi e tanta burocrazia – spiegano dal negozio – negli ultimi anni si lavorava solo per versare tasse allo Stato: così non aveva senso andare avanti”. Una perdita pesante, dunque, nel commercio locale, dato che si trattava di un esercizio con una storia importante alle spalle.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti