Sport
Commenta

IM Exchange Viadana, inizio d'anno col botto: battuti i Campioni d'Italia di Calvisano

Questo il commento del capo allenatore Victor Jimenez: "Oggi abbiamo vinto contro una squadra da playoff e penso che questo tipo di partite ci permettono di tenere alta l’attenzione per tutto il tempo, come abbiamo fatto con Fiamme Oro e Petrarca".

Foto di Martina Sofo
TABELLINO
Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Domenica 5 gennaio 2020
Peroni TOP12, VIII giornata
Im Exchange Viadana 1970 v Kawasaki Robot Calvisano 13-3 (7-3)
Marcatori: p.t. 1’ m. Ceballos tr. Ceballos (7-0), 5’ cp. Pescetto (7-3); s.t. 45’ cp. Ceballos (10-3), 63’ cp. Apperley (13-3)
Im Exchange Viadana 1970: Spinelli; Souare, Ceballos, Pavan (80’ Forte), Manganiello (40’ Tizzi); Apperley, Bronzini, Casado Sandri, Ferrarini, Denti And. (cap.), Ghigo (80’ Grassi), Bonfiglio (69’ Devodier), Mazibuko (64’ Brandolini), Garziera (69’ Ribaldi), Denti Ant. All. Jimenez
Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl (68’ Consoli); Mori (80’ Mazza), Panceyra, De Santis, Susio (79’ Trulla); Pescetto, Casilio; Casolari, Martani (64’ Koffi), Wessels; Venditti (57’ Izekor), Van Vuren; Leso (cap.) (58’ Cittadini), Luccardi (68’ Michelini), Brugnara (79’ Barducci). All. Brunello

Arb. Matteo Liperini (Livorno). AA1: Manuel Bottino (Roma), AA2: Lorenzo Imbriaco (Bologna). Quarto Uomo: Francesco Renzi (Parma)
Cartellini: al 50’ giallo a Tizzi (Im Exchange Viadana 1970), al 53’ giallo a Ceballos (Im Exchange Viadana 1970), al 79’ giallo a Van Vuren (Kawasaki Robot Calvisano)
Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 2/3,  Apperley (Im Exchange Viadana 1970) 1/1, Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1
Note: giornata calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1500 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 4; Kawasaki Robot Calvisano 0
Man of the Match: Antonio Denti (Im Exchange Viadana 1970)
Subito acceso il derby lombardo, al 1’ Ceballos marca la prima e unica meta grazie ad un ottimo servizio di Apperley (oggi nella veste di mediano d’apertura), che trova il tempo perfetto e passa l’ovale all’argentino che rompe il placcaggio di Pescetto e  segna i primi 7 punti. Dopo pochi minuti arriva il primo fallo dovuto al crollo della prima linea del Viadana, calcio di punizione per Calvisano, Pescetto centra i pali e fa +3. Il punteggio rimarrà fermo sul 7 a 3 fino a chiusura del primo tempo. Il XV di Jimenez per tutto questo parziale dimostra di meritarsi il vantaggio, alza il ritmo, è aggressivo e abrasivo.
Nella ripresa i padroni di casa si mostrano ancora molto combattivi, al 45’ Ceballos allunga le distanze con un calcio di punizione che porta i gialloneri sul 10 a 3. Al 64’ di nuovo calcio di punizione a favore del Viadana, questa volta è Apperley a calciare (Ceballos e Tizzi ancora giù per un giallo al 50’), centra i pali e fa +3, fissando il risultato sul 13 a 3. Viadana vince così con i Campioni d’Italia nonostante la doppia inferiorità numerica e guadagna 4 preziosi punti in classifica.
Questo il commento del capo allenatore Victor Jimenez: “Oggi abbiamo vinto contro una squadra da playoff e penso che questo tipo di partite ci permettono di tenere alta l’attenzione per tutto il tempo, come abbiamo fatto con Fiamme Oro e Petrarca precedentemente. Un’altra riflessione che faccio è che noi vinciamo, o siamo punto a punto, in partite con campo asciutto. Abbiamo ritmo e lo sosteniamo, mentre con i campi pesanti non riusciamo a esprimerci ma dobbiamo crescere su questo aspetto. Meritavamo di fare un’altra meta, abbiamo difeso poco nei nostri 22 ma quelle volte che hanno attaccato noi abbiamo dimostrato di essere all’altezza”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti