Commenta

Festa dal Pipén, nel prossimo
weekend Gianfranco Vissani
ospite d'onore a Torricella

Vissani sarà presente già all’appuntamento inaugurale della festa, la cena Gran Galà di sabato alle 19,30 predisposta dalla Scuola di Cucina Einaudi di Cremona. Ospite della serata sarà anche Gianpaolo Cantoni, che si alternerà a Mauro Adorni nel raccontare barzellette

TORRICELLA DEL PIZZO – Nata un po’ per caso nel 2006, dall’idea strampalata ma geniale di Mauro Adorni di organizzare una festa all’aperto in gennaio e di intitolarla al piedino di maiale, la “Festa dal Pipén”, Sagra gastronomica del piedino di maiale lessato organizzata dal Comitato Fiera taglia quest’anno il traguardo dei 15 anni.

La formula è quella ormai consolidata da qualche anno, con il clou il fine settimana del 18 e 19 gennaio e l’ultimo appuntamento la domenica successiva, 26 gennaio, che serve anche per ovviare all’eventuale maltempo. Come ogni anno sarà protagonista un noto personaggio del mondo dell’enogastronomia nazionale: dopo Edoardo Raspelli, Garrison, Davide Mengacci, Tessa Gelisio e Luca Sardella, quest’anno l’ospite d’onore sarà Gianfranco Vissani.

Nato 68 anni fa nel piccolo borgo umbro di Civitella del Lago, Vissani è volto assai noto in tv e anche scrittore, ma à indubbio che la sua popolarità si debba soprattutto alla lunga attività di ristoratore di grande successo. Dopo alcune esperienze in giro per l’Italia a fare gavetta, il 21enne Gianfranco rilevò il ristorante paterno sulle rive del lago di Corbara, facendone un tempio della gastronomia mondiale. Il suo “Casa Vissani” è stato per 20 anni il migliore d’Italia per la guida d’Italia dell’Espresso, è stato eletto il migliore del 2012 dal Gambero Rosso e ha avuto per 20 anni due stelle Michelin.Nel 2011 lo Stato gli affida in gestione l’Antica Masseria dell’alta Murgia in Puglia, confiscata alla criminalità organizzata.

Vissani sarà presente già all’appuntamento inaugurale della festa, la cena Gran Galà di sabato alle 19,30 predisposta dalla Scuola di Cucina Einaudi di Cremona. Ospite della serata sarà anche Gianpaolo Cantoni, che si alternerà a Mauro Adorni nel raccontare barzellette che l’hanno reso molto noto sul web. Si consiglia la prenotazione alla cena telefonando ai numeri 335-6934822 e 391-3001600.

Domenica 19 alle ore 9 aprirà il mercato dei prodotti tipici lungo le vie attorno alla piazza, e alle 10 la Sala del Consiglio Comunale ospiterà il convegno “Memoria è tesoro: la storia di Torricella del Pizzo nelle carte dell’archivio storico comunale”. Sarà il sindaco Emanuel Sacchini a presentare l’esito della ricerca e catalogazione da poco terminata che ha presentato non poche curiosità sulla storia della comunità.

Alle 12, nella Sala Magna (l’ampia tendostruttura in piazza Boldori), si terrà la competizione per eleggere il migliore cotechino, e sarà proprio Gianfranco Vissani a presiedere la giuria. Nel frattempo (già dalle 11) cucine aperte con ampia scelta. Ci sarà ovviamente l’assaggio del salume tradizionale di Torricella, il pizzetto (salame stagionato con all’interno il filetto). Nel pomeriggio alle 15 intrattenimento per bambini e alle 16 polenta pasticciata (con ragù al pesto di salame) gratis per tutti.

Si riprenderà poi domenica 26 gennaio col nuovo appuntamento con il mercato dei prodotti tipici, l’offerta gastronomica della Sala Magna e la polenta pasticciata gratuita.

V.R.

© Riproduzione riservata
Commenti