Commenta

Martignana di Po, ecco
le opere scelte dai 333 visitatori
della mostra sulla Sacra Famiglia

Al primo posto con l’8.80% di preferenze su 78 opere complessivi, si è piazzata la Sacra Famiglia della famiglia Terruzzi, una testata del letto in legno tra le più moderne e capace di spiccare, a partire dai colori, tra tutte.

MARTIGNANA DI PO – Alla fine sono state 333, praticamente tre volte il numero perfetto e peraltro riconducibile alla Sacra Famiglia e assieme alla Trinità, i visitatori alla mostra di Martignana di Po, organizzata dalla locale Acli, dalla parrocchia e da diversi volontari nei locali dell’oratorio. Un percorso legato alla tradizione nostrana, perché una effige della Sacra Famiglia, vista in questi casi con differenti sfumature e pieghe, era un oggetto immancabile nelle case della Bassa padana e pure nella zona del Casalasco.

Nella foto la Sacra Famiglia giunta terza nelle preferenze

Settantotto in totale le opere esposte, una sessantina di proprietà di famiglie locali, altre provenienti da Gussola, Viadana, Casalmaggiore, Cizzolo. Una – tra le più preziose – proveniente da Verona. La mostra ha chiuso nei giorni scorsi e così si è proceduto a svelare la Sacra Famiglia che ha raccolto il gradimento maggiore da parte del pubblico e dei visitatori. Ciascuno, infatti, era chiamato a dare un proprio giudizio che, moltiplicato poi in percentuale mediante un particolare algoritmo, ha dato il risultato finale. Al terzo posto con una percentuale del 6.35% di preferenze sulle 78 opere complessive, si è piazzata la Sacra Famiglia presentata dalla famiglia Guerra, con l’antico gonfalone stendardo a capo del letto; al secondo posto, toccando l’8.51%, troviamo l’opera presentata dalla famiglia Rosa, una copia dell’autore tedesco Wilhelm Ebbinghaus; al primo posto, invece, con l’8.80%, ecco la Sacra Famiglia della famiglia Terruzzi, una testata del letto in legno tra le più moderne e capace di spiccare, a partire dai colori, tra tutte.

Nella foto la Sacra Famiglia giunta seconda nelle preferenze

Allestita all’interno della Chiesa Parrocchiale di S. Lucia di Martignana di Po (Via Libertà 24/A) da un’idea del Circolo Acli ‘Enrico Anelli’, in collaborazione con le Associazioni di volontariato, Circolo Noi ‘Don Giuseppe Mori’, Associazione di Protezione civile ‘Le Aquile’ e Trasbusters, la mostra è partita da una delle cappelle laterali della Chiesa, quella impreziosita dalle opere – che riprendono episodi significativi della Sacra Famiglia – del pittore originario di Martignana di Po Tommaso Aroldi.

Nella foto la Sacra Famiglia giunta prima nelle preferenze

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti