Commenta

Raccolta differenziata della
birra. Nel parco di via Italia oltre
ai rifiuti appare un cartello

A pensare poi al ripristino sono spesso gli stessi cittadini. Questa l'immagine poco edificante postata ieri sui social. Quattro bottiglie di birra, un cartello e un'infinita dose di stupidità a condire il tutto

CASALMAGGIORE – Quattro bottiglie di birra su una panchina. C’é ben di peggio, si dirà, lungo i nostri fossi e nella nostra golena. Sarebbe probabilmente passato inosservato il gesto di una manica di ‘furbi’ che, dopo aver consumato birra ha deciso di abbandonare le bottiglie su una delle panchine che costeggiano il parco di via Italia se non vi fosse stata anche la ‘provocazione’ del cartello. Si sono probabilmente ‘firmati’ insomma, prima di andarsene via. Una provocazione quel ‘raccolta differenziata della birra’ lasciata probabilmente dagli autori stessi o forse da qualche cittadino stanco della totale mancanza di controlli nell’area. Il parco di via Italia non è nuovo alla presenza di imbecilli. Il villaggio degli elfi, recentemente rimesso in sesto è spesso preda di un gruppo di ragazzini che l’ha scelto come ritrovo per bivacchi notturni e bagordi. A pensare poi al ripristino sono spesso gli stessi cittadini. Questa l’immagine poco edificante postata ieri sui social. Quattro bottiglie di birra, un cartello e un’infinita dose di stupidità a condire il tutto.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti