Commenta

Cultura ed ambiente:
200 bambini a Casalmaggiore
sull'importanza dell'acqua

Il presente ed il futuro del pianeta, ma più semplicemente del territorio che ci ospita, passa per una strada obbligata: la cultura. La sensibilizzazione dei bambini di oggi, nonché degli adulti che domani saranno chiamati a prendere decisioni, è fondamentale.

CASALMAGGIORE – Il presente ed il futuro del pianeta, ma più semplicemente del territorio che ci ospita, passa per una strada obbligata: la cultura. La sensibilizzazione dei bambini di oggi, nonché degli adulti che domani saranno chiamati a prendere decisioni, è fondamentale per poter “riconsegnare” alle generazioni future un pianeta in salute, un ambiente di cui è sempre bene ricordare che siamo custodi e non padroni. In questo contesto si è tenuta, presso il teatro comunale di Casalmaggiore, la rassegna “Teatro Ragazzi” in collaborazione con l’amministrazione comunale alla presenza di Padania Acque e della mascotte Glu Glu.

Molti i ragazzi presenti delle elementari Marconi di Casalmaggiore, circa 200, che hanno assistito alla storia: “Goccia, la bella storia dell’acqua pura”, lo spettacolo di animazione che La Compagnia dei Piccoli e il gestore unico dell’idrico cremonese stanno portando in giro per la provincia di Cremona e oltre e che ha già raggiunto quota 35 repliche. Il sindaco Filippo Bongiovanni e il consigliere di Padania Acque, Simone Agazzi, hanno dato il benvenuto ai piccoli spettatori spiegando loro l’importante compito di Padania Acque: prelevare l’acqua dai pozzi, renderla potabile, buona e sicura, portarla nelle case dei cittadini attraverso la rete dell’acquedotto, raccoglierla una volta utilizzata e sporcata e depurarla per restituirla pulita all’ambiente.

La nota stampa diffusa spiega come le tematiche utilizzate durante l’incontro si siano sviluppate: “Il consigliere Agazzi ha spiegato il significato della frase “beviamo acqua pura meno plastica in natura”, riportata sulle spillette che Padania Acque ha regalato ai bambini che hanno assistito allo spettacolo, un messaggio ambientale contro l’inquinamento causato dal consumo di acqua in bottiglie di plastica. Padania Acque lavora per promuovere la “cultura dell’acqua”: lotta allo spreco e all’inquinamento da plastica (riduzione dell’impatto ambientale), rispetto, cura e corretto utilizzo della risorsa idrica, bene comune e primario. Attraverso la storia “Goccia, la bella storia dell’acqua pura” le giovani generazioni possono imparare divertendosi e comprendere l’importanza dell’acqua nella e per la vita di tutti i giorni, soprattutto la fortuna di disporre di un’acqua del rubinetto di ottima qualità. I protagonisti di questa storia avvincente, che unisce messaggi e valori educativi sui temi ecologici oggi più che mai urgenti della salvaguardia e custodia del Pianeta, sono i due bricconi Alex Minéra (detto Mineralex) e Jack Plastico, intenti a girare il mondo per catturare Goccia, l’essenza dell’acqua pura”.

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti