Commenta

Viadana, l'assessore Bellini fa il punto
sulla Sicurezza: "Implementiamo
la rete di videosorveglianza"

Nuove telecamere arriveranno alla casetta dell’acqua in centro a Viadana, presso le scuole di via Tassoni e, con tre diverse unità, al MuVi, tra parte interna e parte esterna del cortile. L’altra novità è la volontà di acquistare una automobile ibrida.

VIADANA – Parla di passo avanti per quel che concerne la sicurezza Romano Bellini, assessore del comune di Viadana. E promette implementazioni nel prossimo futuro sempre su questo tema, a lui molto caro. “Le oltre 80 telecamere attive sul territorio comunale viadanese saranno infatti messe in rete con un sistema ancora migliore del precedente – spiega Bellini – e in questo modo avremo un collegamento diretto con la centrale della Polizia Locale e con la caserma dei Carabinieri. Inoltre nelle frazioni Nord di Cizzolo e Cavallara avevamo problemi, perché mancavano i ponti radio, ma ora anche da quel punto di vista abbiamo sistemato la situazione”.

Nuove telecamere arriveranno alla casetta dell’acqua in centro a Viadana, presso le scuole di via Tassoni e, con tre diverse unità, al MuVi, tra parte interna e parte esterna del cortile. L’altra novità è la volontà di partecipare al bando regionale che porterebbe un finanziamento dell’80% per una automobile ibrida, che sarebbe la prima in dotazione alla Polizia Locale di Viadana.

“In questi quattro anni e mezzo di mandato sono state impegnate 3.260 pattuglie di polizia, con 127 interventi, 1058 veicoli controllati e 5959 accertamenti anagrafici – spiega Bellini in merito alla Polizia Locale -. Abbiamo investito decine di migliaia di euro per la sicurezza, impegnandoci inoltre con un patto congiunto con la Guardia di Finanza contro gli evasori e lavorando con gli uomini dell’Arma, con lezioni frontali nelle scuole del viadanese. A questo aggiungiamo pure l’attenzione all’ambiente con le Guardie Ecologiche Volontarie nel Parco Oglio Sud e la formazione degli Assistenti Civici Volontari, una novità per Viadana”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti